Roland Fischnaller argento mondiale nel PGS di Rogla in Slovenia

Di GIANCARLO COSTA ,

Roland Fischnaller argento mondiale PGS Rogla (6)
Roland Fischnaller argento mondiale PGS Rogla (6)

Quando il gioco si fa duro, “Capitan Fisch” inizia a giocare. Già perché Roland Fischnaller, lo snowboarder più vincente (e longevo) della storia dello snowboard italiano, a 40 anni compiuti e con oltre 20 anni di carriera ai massimi livelli tra Coppa del Mondo, Mondiali e Olimpiadi, compie un’altra impresa, con la medaglia d’argento ottenuto nel Gigante Parallelo dei Campionati Mondiali disputato oggi a Rogla in Slovenia. Argento che non è oro solo per un centesimo di secondo, nella finale disputata contro un avversario più giovane di 20 anni, il russo Dmitry Loginov, campione mondiale in carica che si è riconfermato. Il bronzo va al collo dell’altro russo Andrey Sobolev, che supera nella small final il coreano Sangkyum Kim.

Vincitore di 2 Coppe del mondo nella passata stagione, Roland Fischnaller aggiorna così il suo straordinario palmares che comprende anche un oro nel PSL di Lachtal 2015, un argento nel PGS di Stoneham 2013, un bronzo nel PSL di Stoneham 2013 e un argento nel PSL di Park City 2019.
Comunque Fishnaller rimane il fuoriclasse affidabile di una grande squadra messa insieme dal DT Cesare Pisoni, che piazza 3 snowboarder nei primi 10 di questi Mondiali. Arriva ai quarti di finale l’altro veterano azzurro Aaron March, che si classifica 7°, mentre Mirko Felicetti 10° ed Edwin Coratti 12° sono stati eliminati negli ottavi di finale.

Nella gara femminile poca gloria per l’azzurra Nadya Ochner, eliminata in qualificazione e 18ma in classifica. L’oro va alla campionessa uscente, la tedesca Selina Joerg che in finale supera la giovanissima stella russa Sofia Nadyrshina, il bronzo va all’austriaca Julia Dujmovits che supera la connazionale Claudia Riegler.

Le dichiarazioni di Roland Fischnaller: “E’ una pista molto difficile, sulla quale ho sfruttato una tavola velocissima. Sono riuscito a concentrarmi per tutta la giornata, sapevo che avrei potuto andare forte, ma ad un Mondiale contano soltanto i primi tre classificati. Peccato per alcune imperfezioni che ho commesso nella big final, ma era la prima run di giornata che disputavo sulla corsia rossa, che era più rovinata e non riuscivo a fare le linee tenute nelle run precedenti sulla corsia blu. Loginov ha dimostrato di andare fortissimo e soprattutto ha vent’anni in meno di me. Ho lavorato per tutta la stagione per questo appuntamento, in gennaio ho faticato perchè ho modificato qualche assetto degli attacchi senza fortuna, così tornato al vecchio modello”.

Ordine d’arrivo PGS maschile Mondiali Rogla (Slo):
1. Dmitry Loginov (Rus)
2. Roland Fischnaller (Ita)
3. Andrey Sobolev (Rus)
4. Sangkyum Kim (Kor)
5. Nevin Galmarini (Svi)
6. Lukas Mathies (Aut)
7. Aaron March (Ita)
8. Michal Nowaczyk (Pol)
10. Mirko Felicetti (Ita)
12. Edwin Coratti (Ita)

Ordine d’arrivo PGS femminile Mondiali Rogla (Slo):
1. Selina Joerg (Ger)
2. Sofia Nadyrshina (Rsf)
3. Julia Dujmovits (Aut)
4. Claudia Riegler (Aut)
5. Romina Theresia Hofmeister (Ger)
6. Cheyenne Loch (Ger)
7. Tomoka Takeuchi (Gia)
8. Megan Farrell (Can)
18. Nadya Ochner (Ita)

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti