Risultati Big Air Pechino e Slopestyle Landgraaf

Di GIANCARLO COSTA ,

Big Air Coppa del mondo Pechino (foto fis)
Big Air Coppa del mondo Pechino (foto fis)

Nessun azzurro in finale nella terza tappa stagionale della Coppa del mondo di big air. A Pechino, non ce l'hanno fatta Emiliano Lauzi, Nicola Liviero ed Emil Zulian, classificatisi rispettivamente al 20°, 25° e 34° posto complessivo delle qualificazioni che si sono svolte nella notte italiana. Il migliore è stato Lauzi, che nella heat 1 ha chiuso in ottava posizione a 12.75 punti dalla quinta che valeva l'accesso alla gara conclusiva di sabato.

Il 24enne milanese era settimo dopo la prima prova dove aveva ottenuto 72,25 punti, poi non è riuscito a migliorarsi nella seconda ed è stato scavalcato anche dal norvegese Markus Kleveland. Più lontani dai punteggi da finale gli altri due azzurri impegnati nella heat 2, la valutazione più alta l'ha ottenuta lo svedese Sven Thorgren, che si è messo alle spalle il giapponese Otsuka, vincitore a Modena-Skipass, e lo statunitense Corning. Non c'erano italiane, infine, iscritte alla gara femminile.

Ottavo Framarin nello slopestyle maschile di Coppa Europa a Landgraaf. Gennero nona e Sola decima fra le donne

Due presenze nella top ten dello slopestyle femminile di Coppa Europa nell'impianto al coperto olandese di Langraaf. Emma Gennero e Federica Sola hanno concluso rispettivamente al nono e decimo posto nella gara vinta dalla padrona di casa Melissa Peperkamp sulla tedesca Annika Morgan e la belga Evy Poppe. In campo maschile il successo è andato all'altro olandese Erik Bastiaansen sul belga Joewen Frijns e l'olandese Sam Vermaat, discreto ottavo posto per Loris Framarin, mentre Federico Olivieri è finito 44° ed Elia Fuser 52°.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti