Raid to Ride: a Prali (TO) Sergio Vanoncini e Jenny Ferrod Campioni Italiani di snowboard alpinismo

Di GIANCARLO COSTA ,

Danilo Lantermino 2° e Sergio Vanoncini 1° grandi protagonisti del Campionato Italiano Snow Alp Raid to Ride a Prali
Danilo Lantermino 2° e Sergio Vanoncini 1° grandi protagonisti del Campionato Italiano Snow Alp Raid to Ride a Prali

Due giornate spettacolari quelle passate a Prali, in Val Germanasca, vallata laterale rispetto alla Val Chisone alle porte di Torino. La seconda edizione del Raid to Ride, valida come Campionato Italiano di Snowboard Alpinismo FSI (Federazione Snowboard Italia), raduno e gara di snowboard alpinismo ottimamente organizzato dal Raid Surfer Club di Andrea, Ivana e dei loro numerosi collaboratori, con l'appoggio della stazione sciistica, che sempre più convintamente ha aperto le porte a questa manifestazione. D'altronde Prali è una delle stazioni rinomate per il fuoripista e in questi due giorni ha tenuto fede alla sua nomea. Una corona di montagne innevate hanno fatto da scenario a questa manifestazione, di giorno e di notte, visto che nell'ottica del raduno, oltre alle due giornate di snowboard alpinismo, freeride, test snowboard, gara, c'è stata anche la cena in quota e la discesa notturna. Insomma Prali per una domenica capitale dello snowboard alpinismo, e pazienza per chi non c'era, mai come in questo caso gli assenti hanno sempre torto.

Gara tosta quella della domenica, 1000 metri di dislivello in salita per uno sviluppo di circa 4 km, in pratica dalla base alla cima degli impianti, su un percorso quasi completamente fuoripista. Cosi come in fuoripista era la discesa, anche se la neve tracciata dei giorni precedenti e indurita dal rigelo notturno, ha complicato un po' le cose, soprattutto per i primi a scendere. Partenza vivace, con il gruppo della Baz di Lizzola a fare il ritmo, e Sergio Vanoncini grande protagonista di giornata subito in testa. Dopo il primo tratto di salita si delineano le posizioni con Danilo Lantermino che tallona Sergio Vanoncini e Nicola Paris che segue a leggera distanza. Danilo Lantermino è il primo in vetta in 1h02'55”, subito dietro Sergio Vanoncini. Per Lantermino era la prima gara stagionale, ma essendo un forte corridore di montagna (numerosi i suoi successi nelle gare nazionali di trail nonché vice campione italiano di corsa in montagna a staffetta con il Val Varaita nel 2011), ha messo alla frusta la concorrenza. In discesa Sergio Vanoncini passa al comando e resiste al ritorno finale di Lantermino, che sul traguardo rende allo snowboarder bergamasco solo 5 secondi. Quindi vittoria , titolo italiano e leadership nella Coppa Italia Trofeo Ergovis Snow-Alp per Sergio Vanoncini in 1h18'13”, argento per Danilo Lantermino in 1h18'17” e bronzo per Giancarlo Costa in 1h22'17”, che nella difficile discesa riesce ad agguantare il podio recuperando circa 4 minuti sullo sfortunato Nicola Paris che ha rotto un gancio degli scarponi e finisce 4° in 1h23'51”. Completano la top ten Luca Stellino 5° in 1h29'07”, Massimiliano Lacqua 6° in 1h30'52”, Igor Antonelli 7° in 1h33'25”, Giordano De Vecchi 8° in 1h33'28”, Luca Zanette 1h35'58” e Alex Ostorero 10° in 1h43'58”. Da segnalare che Luca Zanette è stato il primo della categoria backcountry, cioè che salgono con le racchette da neve, e Alex Ostorero il primo delle split-board. I primi otto invece in salita usavano gli scietti.

Senza storia la gara femminile con Jenny Ferrod che in 1h47'30” vince gara, Campionato Italiano e con 3 vittorie ipoteca anche la conquista della Coppa Italia Trofeo Ergovis Snow-Alp. Damigelle sul podio sono state Tiziana Cadei seconda in 2h05'28” e Valentina Perardi terza in 2h53'45”.

Interessanti novità potrebbero prendere corpo nella prossima edizione del Raid to Ride, con una gara di freeride il sabato in combinata con la gara di snow-alp la domenica, ma di questo parleremo nella stagione 2014-2015.

La prossima tappa del circuito Coppa Italia Trofeo Ergovis Snow-Alp sarà in Abruzzo il 23 marzo, con il Monte Ocre Snow Event, organizzato da Igor Antonelli e Liveyourmuntain.

In allegato le foto del Raid to Ride e la classifica completa.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti