Prologo con un'innovativa gara sprint in Val Rendena-Pinzolo (TN)

Di GIANCARLO COSTA ,

Partenza 2013
Partenza 2013

Novità dell’ultima ora per la Ski Alp Val Rendena, il classico appuntamento di sci alpinismo in programma domenica 2 marzo sulla montagna di Pinzolo. Gli organizzatori dell’Alpin Go Val Rendena hanno infatti deciso di prevedere un prologo innovativo per la serata di venerdì 28 febbraio, ovvero una gara sprint con le finali ad eliminazione, adottando un tabellone stile tennistico. La singolare competizione, denominata Trofeo Tulot Audi Quattro Ski Alp Sprint si svolgerà a partire dalle 21.00 lungo la pista che parte dalla cabinovia a valle. Tutti i partecipanti affronteranno il percorso breve, che prevede una salita con le pelli, alcune inversioni a zeta, un tratto con gli sci sullo zaino, cambio pelli e discesa con porte da slalom. I migliori 16 tempi realizzati, sia in campo maschile sia fra le gentil donzelle, si affronteranno in una sfida a due ad eliminazione diretta, fino a giungere alla finalissima. Un evento che si annuncia particolarmente attraente per tutti gli appassionati di sci alpinismo,  ma pure per i tanti turisti che potranno ammirare da vicino una disciplina affascinante come questa.

Sarà dunque un week-end intenso all’insegna dello sci con le pelli quello che propone l’Alpin Go Val Rendena, visto che sabato 1 marzo dopo il briefing è in programma il pasta-pizza party e a seguire la proiezione di due film di Trento Film Festival presso il PalaDolomiti di Pinzolo con inizio alle ore 21.15, ovvero “Il dritto e il rovescio” di Alberto Sciamplicotti e “The Waiting Game” di Emilio Previtali.

Domenica mattina invece largo all’attesa decima edizione della Ski Alp Val Rendena, gara nazionale e osservata Ismf, nonché terza tappa del circuito Coppa delle Dolomiti, alla quale viene da anni abbinato il raduno Memorial Massimo Nella.

In attesa delle iscrizioni dei big, che come sempre giungono gli ultimi giorni disponibili, la starting list ha già le prime importanti conferme, come quella dell’alpino di Salice D’Ulzio Matteo Eydallin, quello di Francesca Martinelli e quelli degli atleti di casa Thomas Martini e Alex Salvadori, così come quella di Federica Osler fra le ragazze. E’ probabile poi la presenza dei protagonisti della Coppa delle Dolomiti dopo le prime due prove, oltre infatti alla leader Martinelli, attualmente in seconda piazza troviamo Roberta Pedranzini, con la fassana Nadia Scola quarta. In campo maschile attualmente in testa troviamo il trentino Davide Galizzi con Ivo Zulian terzo.

Come tradizione non mancheranno le gare giovanili riservate ai cadetti e juniores, questi ultimi affronteranno un percorso ridotto identico per le categorie femminili, un’altra caratteristica di questa competizione.

L’unico aspetto ancora da definire, e non poteva essere altrimenti viste le continue precipitazioni e la neve abbondante in quota sul percorso di gara. In questi giorni i tracciatori, coordinati dalla guida Marco Maganzini, hanno effettuato numerosi sopralluoghi, posticipando a giovedì la decisione definitiva sulla tipologia e riferimenti della gara, visto che in zona XII Apostoli il manto nevoso è superiore ai 3 metri e come sempre la sicurezza dei partecipanti è prioritaria.

Fonte ufficio stampa Pegasomedia

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti