Presentato il percorso dell’Adamello Ski Raid Junior sul ghiacciaio Presena

Di GIANCARLO COSTA ,

Adamello Ski Raid Junior 2017 (foto pegasomedia)
Adamello Ski Raid Junior 2017 (foto pegasomedia)

Un inizio di stagione migliore di quello che si annuncia per domenica 25 novembre lo skialp agonistico non se lo poteva aspettare. Mai come quest’anno, infatti, c’è tanta neve in quota sul ghiacciaio Presena e la quinta edizione dell’Adamello Ski Raid Junior, che mette in palio pure il 25° Memorial Fabio Stedile, risulta così assolutamente "blindata" in fatto di materia prima. Anzi nelle giornate di vigilia sono attese ulteriori nevicate per completare un contesto tecnico e paesaggistico di eccellenza.

Gli organizzatori dell’Adamello Ski Team, capitanato da Alessandro Mottinelli e Mario Sterli, hanno già individuato il percorso di gara, che sarà un inedito per questa competizione e davvero interessante da affrontare per i cadetti e gli junior di tutti i comitati d’Italia attesi al via. Il tracciato della gara junior, con partenza a Passo Paradiso, si svilupperà sul versante destro del ghiacciaio e prevede uno sviluppo di 8,5 km e un dislivello di 819 metri, con il transito nel punto più alto a 2.927 metri di quota, comprensivo di tre salite e tre discese, un tratto con gli sci nello zaino e uno strappo finale nuovamente in zona arrivo, lo stesso dello start. Poiché è attesa nuova neve la tracciatura verrà ultimata poche ore prima del via.

Come nella passate edizioni la gara avrà validità nazionale giovani Fisi ed avrà come teatro il ghiacciaio Presena, nel cuore del comprensorio sciistico Pontidilegno-Tonale, e potrà contare sulla presenza di tutti i più forti under 20 d’Italia, tranne gli azzurrini, che sono stati convocati per un raduno con la nazionale.
La manifestazione assume un significato particolare, perché prevede una premiazione speciale intitolata alla memoria dell’alpinista trentino Fabio Stedile, scomparso sul Cerro Torre in Patagonia, figura da sempre legata al mondo agonistico dello scialpinismo grazie alla Coppa delle Dolomiti.

Il programma prevede il briefing alle ore 8.30 presso il Centro Polifunzionale del Passo del Tonale, quindi il trasferimento in quota tramite la cabinovia Paradiso. I primi a partire saranno i cadetti alle ore 10, quindi si susseguiranno le partenze delle categorie femminili e junior fino alle 10.45.
Lo scorso anno s'imposero Andrea Prandi e Giulia Murada tra gli junior, emulati tra i cadetti da Matteo Sostizzo ed Erika Sanelli.

Le iscrizioni dovranno essere compilate sul portale online della Fisi, mentre tutte le altre info sull’evento sono disponibili sul sito dedicato www.adamelloskiraidjunior.com.
La sfida junior sarà un'interessante anteprima dell'Adamello Ski Raid a coppie, che tornerà come tappa del circuito internazionale La Grande Course domenica 7 aprile 2019.

Fonte Pegasomedia

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti