Prende il via la prima edizione de La Sportiva Epic Ski Tour

Di GIANCARLO COSTA ,

Volantino La SPortiva Epic Ski Tour
Volantino La SPortiva Epic Ski Tour

L’“Epic Ski Tour”, nuova manifestazione scialpinistica delle Valli di Fiemme e Fassa (TN), è in rampa di lancio, ieri il comitato organizzatore ha definito gli ultimi dettagli riguardanti i percorsi che animeranno la prima edizione dell’evento firmato “La Sportiva”, azienda di Ziano di Fiemme. Ed è bene ricordare che, ad eccezione di qualche breve tratto fuoripista, le prove agonistiche “4All”, riservate sia al campione che all’appassionato, si effettueranno tutte in pista, e per questo non saranno necessari gli strumenti tecnici arva, sonda e pala.
Numerose le nazioni partecipanti, fra gli iscritti si notano atleti spagnoli come Pere Estralles Rullan, sloveni come Nejc Kuhar, austriaci come Daniel Rohringer, e ancora francesi, tedeschi, andorrani e belgi, oltre ovviamente ai tanti italiani.

La prima tappa si svolgerà completamente in pista, domani alle ore 17.30 sull’Alpe Cermis, con passaggio intermedio sul Dos dei Laresi ed emozionante cambio pelli prima del rush finale. La seconda tappa di sabato si disputerà invece al Passo San Pellegrino, con start a Saline Laresei questa volta in mattinata alle ore 9.30, affrontando il tracciato in quota e percorrendo un tratto fuoripista fino al Col Margherita prima di scendere in volata sino all'arrivo, a poche centinaia di metri dalla malga San Pellegrino. Terza tappa domenicale più che mai spettacolare a Passo Pordoi, con partenza alle ore 11 nei pressi dell'Hotel Pordoi, alla volta degli scenari mozzafiato delle Dolomiti trentine; alcuni tratti, inoltre, si effettueranno con gli sci nello zaino, col percorso che terminerà poi a Passo Pordoi.

Tante le iniziative di contorno, i pranzi a base di prodotti tipici del territorio e gli interessanti “Epic Talk" ove si affronteranno le tematiche del giorno riguardanti la tappa giornaliera e la successiva, oltre ad altri utili spunti. I nomi d’élite di questa prima edizione non si contano, a cominciare dalla reginetta Tamara Lunger, leggenda nostrana delle cime innevate che, dopo esser stata la più giovane donna a raggiungere la vetta del Lhotse, capace inoltre di scalare il K2, salì alle cronache per un abbandono, quando ad un centinaio di metri dalla vetta del Nanga Parbat tornò al campo base per non gravare sui compagni, già stremati dalla faticosa impresa. Alla campionessa altoatesina si aggiungeranno, fra le altre, la trentina di Molveno Elena Nicolini e Karmen Klancnik.
Per quanto riguarda i maschi, invece, saranno presenti la maggior parte dei protagonisti della Nazionale Italiana, come Matteo Eydallin, uno dei favoriti alla vittoria finale e plurimedagliato fra Campionati italiani, europei e mondiali, Nadir Maguet, vincitore della Coppa del Mondo Espoir 2015, Filippo Beccari, Damiano Lenzi, Michele Boscacci, vincitore della Coppa del Mondo 2016 e Grande Course, Pietro Lanfranchi, William Boffelli, Martin Stofner e Daniel Antonioli. Parteciperà alla prima tappa di domani anche Gilberto “Gibo” Simoni, ex campione delle due ruote appassionato di scialpinismo.

Le iniziative di contorno non mancheranno di certo, gli stand espositivi dell’Expo Area saranno presenti sin dalla giornata odierna fino alle 21, prima di rifocillarsi dalle 18 alle ore 21 con il pasta party. Dalle ore 19 alle 20 Epic Talk con presentazione della prima tappa da parte di Kurt Anrather e Jürg Capol, prima dell’Opening Party dalle ore 20 alle 24 sempre al Palafiemme di Cavalese, con un dj che proporrà tanta musica e divertimento.
Domani si replicherà con l’Expo dalle ore 9 alle ore 22 ed Epic Talk in cui si parlerà di “Industria, turismo e sport” assieme a Lorenzo Delladio de “La Sportiva” e alle autorità trentine. Ad orario di cena ecco il pasta party, mentre dalle ore 20.30 alle 24 si ballerà fino in tarda serata con l’Epic Party, sempre al Palafiemme di Cavalese. Sabato nuovamente Expo dalle 14 alle 22 ed Epic Talk dalle 20.30 alle ore 21.30 con tanti ospiti, questa volta sportivi, ci saranno infatti Tamara Lunger, Nadir Maguet, Michele Boscacci e Filippo Beccari, concorrenti anche alle gare, prima dell’Epic Party finale dalle ore 20.30 alle ore 24.

La prima edizione de “La Sportiva Epic Ski Tour” è pronta a partire.

Fonte u.s. Newspower

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti