A Prato Nevoso lo sprint vincente di Michele Boscacci

Di GIANCARLO COSTA ,

Laetitia Roux e Robert Antonioli vincitori della Coppa del Mondo Scialpinismo Sprint (foto ismf)
Laetitia Roux e Robert Antonioli vincitori della Coppa del Mondo Scialpinismo Sprint (foto ismf)

Tre vittorie in quattro gare per l'Italia nella sprint che ha chiuso la due giorni di Coppa del mondo sulle nevi di Prato Nevoso (Cn) con la Mondolè Ski Alp. Nella categoria seniores il detentore della sfera di cristallo Michele Boscacci ha reagito nel migliore dei modi alla sfortunata prestazione nell'individuale di sabato, aggiudicandosi la competizione di un nulla sullo svizzero Iwan Arnold, completa il podio l'austriaco Daniel Zugg. Robert Antonioli, sesto al traguardo, si è aggiudicato la Coppa del mondo di specialità. Nella prova femminile pronostici rispettati con la francese Laetitia Roux davanti alle spagnole Marta Garcia Farrés e Clàudia Galicia Cotrina.

Nella categoria juniores femminile Giulia Murada ha conquistato la vittoria battendo la spagnola Julia Casanovas Cuairan e la francese Marie Pollet Villard. Sventola la bandiera italiana anche sul gradino più alto del podio maschile dove Davide Magnini ha concesso il bis dopo il successo nell'individuale di sabato mettendosi alle spalle lo svizzero Arno Lietha e il belga Maximilien Drion.

Ordine d'arrivo sprint maschile seniores Prato Nevoso (Ita):
1. Michele Boscacci (Ita)
2. Iwan Arnold (Svi)
3. Daniel Zugg (Aut)

5. Damiano Lenzi (Ita)
6. Robert Antonioli (Ita)
14. Nadir Maguet (Ita)
19. Valentino Bacca (Ita)
26. Federico Nicolini (Ita)
30. Henri Aymonod (Ita)
34. Pietro Canclini (Ita)

Ordine d'arrivo sprint femminile seniores Prato Nevoso (Ita):
1. Laetitia Roux (Fra)
2. Marta Garcia Farres (Spa)
3. Claudia Galicia Cotrina (Spa)

8. Giulia Compagnoni (Ita)
10. Alba De Silvestro (Ita)
13. Katia Tomatis (Ita)
16. Elena Nicolini (Ita)

Ordine d'arrivo sprint mashcile juniores Prato Nevoso (Ita):
1. Davide Magnini (Ita)
2. Arno Lietha (Svi)
3. Maximilien Drion du Chapois (Bel)

6. Andrea Prandi (Ita)
7. Enrico Loss (Ita)
11. Nicolò Canclini (Ita)

Ordine d'arrivo sprint femminile juniores Prato Nevoso (Ita):
1. Giulia Murada (Ita)
2. Julia Casanovas Cuairan (Spa)
3. Marie Pollet Villard (Fra)

5. Mara Martini (Ita)

Ordine d'arrivo sprint maschile espoir Prato Nevoso (Ita):
1. Joris Perillat Pessey (Fra)
2. Oriol Cardona Coll (Spa)
3. Benjamin Chamoux (Fra)
10. Federico Nicolini (Ita)
12. Henri Aymonod (Ita)
13. Pietro Canclini (Ita)

Ordine d'arrivo sprint femminile espoir Prato Nevoso (Ita):
1. Deborah Chiarello (Svi)
2. Marianne Fatton (Svi)
3. Adele Milloz (Fra)

4. Giulia Compagnoni (Ita)
6. Alba De Silvestro (Ita)

Fonte fisi

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti