A Pian del Frais Ski Alp sotto le stelle, il sole...e la neve con le vittorie di Mattia Luboz e Debora Cardone

Di GIANCARLO COSTA ,

Claudia Titolo in cima alla prima salita di Pian del Frais
Claudia Titolo in cima alla prima salita di Pian del Frais

Doveva essere la giornata della Punta Ciantiplagna e invece purtroppo, anzi finalmente, è arrivata la neve. Peccato che questo inconveniente meteorologico, la tanto sospirata neve, abbia in parte vanificato il lavoro del comitato organizzatore messo in piedi da Vilmer, anima e cuore di questa manifestazione che ha radunato una trentina di volontari tra Soccorso Alpino, CAI e Protezione Civile, con il patrocinio del Comune di Chiomonte. Avevano tracciato e attrezzato un bel percorso sulla punta Ciantiplagna, invece tra sabato e domenica mattina si sono reinventati un percorso di gara che con 700 metri di dislivello a giro (i giri erano 2) e un notevole sviluppo, ha proposto circa 1400 metri di dislivello da fare in su e in giù, e anche un po' di traverso visto i lunghi diagonali del percorso alternativo.

Si aggiudica questo Trofeo CAI Chiomonte, Memorial Walter Blais e Michele Robbiani, il valdostano Mattia Luboz dello SC Corrado Gex, che fa gara a se fin dalla prima salita e chiude in solitaria con il tempo di 1h31'40”. Bel secondo posto di Joel Fusinaz dello SC Vetan in 1h42'44” con il podio completato da Luciano Veronese del Valsangone in 1h43'34” (anche 1° Over45). Quarto posto per Antonio Brusaferro in 1h44'31”, 5° Davide Tarditi in 1h46'20”, 6° Flavio Dalla Zanna in 1h47'31” (2° Over45), 7° Bruno Perino in 1h47'59”, 8° Daniele Bergeretti con lo stesso tempo, 9° Andrea Bertolino in 1h50'20” e 10° Roberto Rolfo in 1h50'26”.

All'intramontabile Carlo Chabod, SC Drink, la categoria Over55.

La Tecnica Libera a Giancarlo Costa, SC Vetan, con lo snowboard.

La gara Juniores, articolata su un giro solo, è stata vinta da Alberto Topazio su Erik Mus 2°, Simone Tarchini 3° e Nicolò Dominici 4°.

Ancora una vittoria per Debora Cardone dello Sci Club Valli di Lanzo che sta scaldando i motori in vista della stagione estiva di skyrunning, e nel frattempo non perde il vizio di vincere e bissa il successo di una settimana or sono di Garessio, in 1h54'00”. Seconda piazza per la francese Sylvie Turbil in 1h59'44”, terza Claudia Titolo in 2h01'45”, quarta Milena Ghirardi in 2h04'43” e quinta Chiara Bertino in 2h15'53”.

In allegato la classifica completa e alcune foto della gara.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti