Ortovox Wool Promise: l’impegno Ortovox per la lana equo solidale

Di GIANCARLO COSTA ,

Ortovox Wool Promise (foto Franz Walter) (2)
Ortovox Wool Promise (foto Franz Walter) (2)

Nel settore dell’abbigliamento ORTOVOX dal 1988 tutto ruota attorno alla lana. La protezione di uomini e di animali è al centro di ogni azione ORTOVOX. Per questo dopo oltre due anni di trattative con allevatori, fornitori e produttori, ha fondato ORTOVOX WOOL PROMISE (OWP) che definisce lo standard per la lana.
Basandosi sul Responsible Wool Standard (RWS) lo standard OWP segue un approccio ancora più ampio. Lo standard OWP si concentra sul benessere degli animali, sulla gestione delle farm e del
territorio e anche sul trasporto e la macellazione. Oltre 60 indicatori vengono controllati nelle farm nel corso di audit annuali da revisori indipendenti e certificati. ORTOVOX sta anche lavorando ad un sistema di tracciabilità certificato in grado di stabilire che la lana lavorata nei prodotti ORTOVOX sia proprio quella proveniente dalle farm selezionate.

RESPONSABILITÀ ATTIVA PER PERSONE, ANIMALI E AMBIENTE

ORTOVOX protegge. Come valore imprescindibile la protezione è al centro di ogni azione del marchio tedesco. La sicurezza non si riferisce soltanto ai prodotti destinati a proteggere in situazioni di pericolo in montagna o a difendere dagli elementi naturali, ma include anche uomini e natura. Con ORTOVOX WOOL PROMISE (OWP), ORTOVOX ha creato uno standard proprio per la lana
che è sinonimo di altissimi standard per il benessere degli animali e per una gestione sostenibile.

Per oltre due anni ORTOVOX ha condotto trattative con allevatori, fornitori e produttori al fine di sviluppare uno STANDARD proprio e COMPLETO per la lana. Basandosi sul Responsible Wool Standard (RWS) la WOOL PROMISE di ORTOVOX segue un approccio ancora più
ampio che tiene conto delle alte esigenze dell’azienda: l’OWP si concentra sul benessere degli animali, sulla gestione delle farm e del territorio e anche sul trasporto e la macellazione. Oltre 60 indicatori vengono controllati nelle farm nel corso di audit annuali da revisori indipendenti e certificati. ORTOVOX sta anche lavorando ad un sistema di tracciabilità certificato in grado di stabilire che la lana lavorata nei prodotti ORTOVOX sia proprio quella proveniente dalle
farm selezionate.

TRASPARENZA NELLA CATENA DI COMMERCIALIZZAZIONE

Nel 2012 ORTOVOX ha scoperto la Tasmania come fonte per la lana Merino. Attualmente la materia prima per il mountainwear proviene da oltre 60.000 pecore di farm selezionate. ORTOVOX WOOL PROMISE (OWP) crea la necessaria TRASPARENZA per l’azienda stessa, per i
commercianti e per i clienti: lo standard per la lana offre la sicurezza che i sistemi di produzione nella farm siano completamente consoni alle altissime esigenze di qualità di ORTOVOX. Dalla gestione della farm e del terreno, al benessere degli animali, al trasporto fino alla macellazione: l’OWP copre gli ASPETTI DI SOSTENIBILITÀ più diversi della produzione della lana.
ORTOVOX conosce le farm dalle quali proviene la lana Merino e effettua regolarmente visite in loco. Con gli allevatori sono stati stipulati contratti pluriennali, la relazione con i produttori di lana è diretta e personale. In una “tavola rotonda” che ha luogo annualmente ORTOVOX riunisce i diversi gruppi di interesse della catena di commercializzazione della lana e offre una piattaforma per discussioni critiche, trasparenza e per nuovi approcci risolutivi. In questo modo, basandosi sugli
audit OWP, si raggiunge la completa tracciabilità della lana utilizzata al fine di rappresentare con la
massima trasparenza tutti i processi della catena di commercializzazione. Gli audit OWP sono quindi soltanto l’inizio della ORTOVOX WOOL PROMISE.

ORTOVOX WOOL PROMISE

Per soddisfare lo standard OWP la gestione dell’allevamento e del territorio, il trasporto e la
macellazione devono corrispondere agli elevati standard di qualità di ORTOVOX. Questi quattro settori di attività vengono controllati e valutati nel corso di controlli periodici eseguiti da esaminatori indipendenti.

GESTIONE DELLA FARM, MODO DI PENSARE E PRATICHE ETICHE, CORSI DI
FORMAZIONE PER IMPIEGATI E MANAGER

Tutte le farm OWP divulgano pienamente i loro sistemi di gestione e assicurano l’accesso a tutte le strutture importanti e a tutti i documenti richiesti. Tutte le persone a contatto con le pecore hanno nei confronti di questi animali un ‘obbligo di diligenza’ in conformità con la legislazione locale riguardante il benessere degli animali e la gestione del territorio. È obbligatorio trattare con rispetto e umanità le pecore. Anche i lavoratori stagionali hanno ricevuto una formazione approfondita.

BENESSERE DEGLI ANIMALI, ALIMENTAZIONE, SALUTE, ALLEVAMENTO, TOSATURA E TRATTAMENTO DELLE PECORE

Le pecore e i metodi di allevamento OWP vengono controllati regolarmente. Questi controlli comprendono la convalida delle pratiche di alimentazione, la valutazione delle condizioni degli animali, l’ispezione infrastrutturale di ripari, stalle e recinti, la gestione della salute e le pratiche responsabili di allevamento (ad es. per la castrazione ecc.) Per la tosatura, effettuata da esperti professionisti, il benessere della pecora è sempre al primo posto. La lana OWP proviene esclusivamente da pecore non sottoposte a mulesing.

GESTIONE DEL TERRITORIO, GESTIONE RESPONSABILE DEL TERRENO E DELLA BIODIVERSITÀ E LA TUTELA DELL’AMBIENTE

Le farm OWP sono molto sensibili nei confronti della tutela dell’ambiente. Tutte le pratiche agricole si pongono l’obiettivo di preservare l’ambiente. Di conseguenza tutti i farmer fanno uso di strategie a tutela della salute e del suolo per controllare e gestire le risorse di foraggio, l’erosione del suolo e la materia organica. L’uso di fertilizzanti e di pesticidi è limitato e strettamente controllato. Le zone naturali protette sono naturalmente tenute in considerazione.

TRASPORTO E MACELLAZIONE, LIMITAZIONE DEL TRASPORTO E METODI DI MACELLAZIONE SENZA INUTILI SOFFERENZE

Le pecore OWP non solo offrono lana pregiata. Dopo aver abbandonato la farm la maggior parte delle pecore viene trasportata ai mattatoi per la macellazione. Questo aspetto non comprende soltanto la catena di commercializzazione della lana, ma coinvolge anche l’industria della carne. Per
questo rappresenta una sfida molto impegnativa. I metodi di trasporto e le procedure di macellazione, sia nella farm che a livello industriale, sono stati controllati e approvati da OWP. Gli operatori sono qualificati e utilizzano pratiche di macellazione tendenti ad evitare inutili sofferenze.

Per altre informazioni su Ortovox Wool Promise guarda il video.

Articolo publiredazionale

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti