Nella Team Sprint oro Norvegia e USA, Pellegrino e Noeckler quinti | Snow Passion

Nella Team Sprint oro Norvegia e USA, Pellegrino e Noeckler quinti

Di GIANCARLO COSTA ,

Podio Team Sprint maschile (foto fis crosscountry)
Podio Team Sprint maschile (foto fis crosscountry)

Federico Pellegrino e Dietmar Noeckler hanno terminato quinti la team sprint maschile a tecnica libera. I due azzurri si sono presentati al via dell'Alpensia cross country center dopo aver conquistato l'accesso alla finale grazie al quarto posto nella propria batteria di qualificazione. Nelle prime frazioni della finale, l'Italia è rimasta insieme al gruppo di testa, fino a quando la Norvegia ha imposto il suo ritmo e preso il largo costringendo il gruppo degli inseguitori a cambiare velocità. Nella penultima frazione Noeckler si è staccato dal trio Russia, Norvegia e Francia, e a Federico Pellegrino non è riuscita la rimonta. I fondisti italiani hanno chiuso così a 18 secondi dai campioni olimpici Klaebo e Sundby che hanno staccato Russia, medaglia d'argento, e Francia, bronzo. Ai piedi del podio ha chiuso invece la Svezia.

Per quanto riguarda le donne Elisa Brocard e Gaia Vuerich sono state eliminate nella batteria di qualificazione. Il podio finale recita Stati Uniti, Svezia e Norvegia. Sabato 24 febbraio sarà il turno della 50 km mass start maschile, mentre domenica 25 la 30 mass start femminile chiuderà la rassegna olimpica.

Ordine di arrivo team sprint maschile TL PyeongChang2018 (Kor):

1 NOR 15:56.26
2 OAR 15:57.97 +1.71
3 FRA 15:58.28 +2.02
4 SWE 15:59.33 +3.07
5 ITA 16:14.81 +18.55
6 USA 16:16.98 +20.72
7 CZE 16:24.83 +28.57
8 CAN 16:31.86 +35.60
9 FIN 16:32.30 +36.04
10 GER 16:42.20 +45.94

Ordine di arrivo team sprint femminile TL PyeongChang2018 (Kor):

1 USA 15:56.47 0.00
2 SWE 15:56.66 +0.19
3 NOR 15:59.44 +2.97
4 SUI 16:17.79 +21.32
5 FIN 16:19.18 +22.71
6 SLO 16:28.24 +31.77
7 POL 16:32.48 +36.01
8 FRA 16:32.49 +36.02
9 OAR 16:41.76 +45.29
10 GER 17:06.57 +1:10.10

Fonte fisi

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti