Nel Vertical di Arcalis vincono gli spagnoli Kilian e Laura Orgue, Michele Boscacci ottimo 3°

Di GIANCARLO COSTA ,

Michele Boscacci terzo nel Vertical di Arcalis foto fb ISMF
Michele Boscacci terzo nel Vertical di Arcalis foto fb ISMF

Si conclude con il trionfo degli spagnoli la trasferta d'esordio di Coppa del Mondo in terra iberica nel Principato di Andorra. Dopo la prova individuale di ieri, s'è disputato oggi in Vertical di Arcalis.

Gara breve, circa 700 i metri di dislivello in salita, ovviamente tirata, con un vincitore di prestigio, il “solito” Kilian Jornet Burgada, per nulla in difficoltà con le giovani leve dello scialpinismo mondiale. Kilian vince in 26'50”, con 24 secondi di vantaggio sul giovane svizzero Remi Bonnet, 3° l'ottimo Michele Boscacci di questa prima di stagione, a 32”, seguito dallo svizzero Martin Anthametten 4° e dal tedesco Anton Palzer 5°.

Gli altri azzurri in gara sono stati Robert Antonioli 8°, Lorenzo Holzknecht 9°, Federico Nicolini 13°, Pietro Lanfranchi 15°, Manfred Reichegger 16°, Nicola Pedergnana 17°, Filippo Barazzuol 18°, Matteo Eydallin 20°, Damiano Lenzi 34°, Nadir Maguet 36° e William Boffelli 41°.
Nella gara femminile successo spagnolo con Laura Orgue, che precede sul podio la svedese Emelie Forsbger 2a e la svizzera Victoria Kreuzer 3a. Per l'Italia Katia Tomatis 8a, Alba De Silvestro 10a (anche prima Espoir) e Martina Valmassoi 11a.

Ancora doppietta azzurra tra le Junior, con Giulia Compagnoni 1a e Giulia Murada 2a, mentre Davide Magnini ritorna al successo tra gli junior maschili

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti