Nazionale Sci di Fondo: Federico Pellegrino e Debora Agreiter protagonisti nei test di Ramsau (AUT)

Di GIANCARLO COSTA ,

Federico Pellegrino (foto italiaskiroll.com)
Federico Pellegrino (foto italiaskiroll.com)

Condizioni di neve eccellenti e temperature costantemente sotto gli 0° per le squadre di Coppa del mondo e gli under 23 di sci di fondo impegnate sul ghiacciaio di Ramsau (Aut) che si conclude fra mercoledì 25 e giovedì 25 settembre. Il gruppo maschile registra il rientro a tempo pieno di Giorgio Di Centa, che aveva rallentato il ritmo nelle ultime settimane a causa di piccolo guaio fisico, mentre non è presente Mattia Pellegrin, al quale è stato conceso qualche giorno di riposo dallo staff tecnico. 

Gli azzurri nei primi giorni si sono dedicati ad un circuito da 3,5 km, allungatosi successivamente a 8,5 km che ha consentito di testare nuovi materiali e scioline. Per quanto riguarda le condizioni degli atleti, quasi tutti i ragazzi e ragazze non hanno ancora smaltito ed assimilato il carico di lavoro del raduno precedente. Hofer sta combattendo con una leggera forma influenzale e  ha saltato qualche allenamento. In un test veloce cronometrato in salita con tecnica classica il cronometro ha premiato Federico Pellegrino davanti al giovane Francesco De Fabiani e a Dietmar Noeckler. Tra le donne Debora Agreiter ha preceduto Ilaria Debertolis e Marina Piller.

Dopo questo raduno, gli atleti di Coppa si trasferiranno a Bossico per la consueta gara di ski roll, poi ci sarà una settimana di scarico e ritrovo a Feltre per la sprint di sabato 5 ottobre nel centro storico e per la tradizionale gara in salita di domenica 6 Ottobre. Da lì le squadre si trasferiranno in Val Senales fino al 12 ottobre.

Fonte fisi.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti