La Monterosa Ski Alp ad Alain Seletto e Gloriana Pellissier nella notte di Champoluc (AO)

Di GIANCARLO COSTA ,

partenza_champoluc_2.jpg (foto organizzazione)
partenza_champoluc_2.jpg (foto organizzazione)

Sabato 3 marzo si è tenuta la terza edizione della MONTEROSA SKI ALP, ormai celebre gara internazionale di scialpinismo in notturna che ha registrato un record di partecipanti con 123 atleti pronti alla partenza nel centro di Champoluc.

Anche quest’anno la manifestazione ha visto partner d’eccezione: la FONDAZIONE TROFEO MEZZALAMA, ente che organizza e promuove il Trofeo Mezzalama, storica maratona dei ghiacciai, che ha fornito la propria collaborazione per la preparazione della gara e l’assistenza tecnica, ALP MAGAZINE, rivista specializzata negli sport di montagna, e TIMEX, prestigioso brand di orologi che ha messo in palio un montepremi in grande stile per i vincitori delle quattro categorie e per i fortunati estratti a sorte durante la premiazione.

Spettacolare il tracciato della gara che ha ripercorso il carosello di piste di Monterosa Ski: dal paese di Champoluc fino a Sant’Anna di Gressoney per le categorie Senior, Over 45 e Over 55 e dall’Alpe Crest all’Alpe Ciarcerio passando per Colle Sarezza e per l’Alpe Forca per le categorie Cadetti e Junior. Ad accompagnare gli atleti lungo il percorso anche un’inaspettata nevicata in quota, oltre i 2000 metri.

I vincitori di questa terza edizione Monterosa Ski Alp sono stati Alain Seletto (arrivato primo anche nella scorsa edizione) e Gloriana Pellissier, rispettivamente classe 1977 e 1976. Per Seletto tempo 2:08:24, secondo Collé Franco, classe 1978, in 2:09:04, terzo Cazzanelli François 2:10:00.

Gara anche al femminile dove si è imposta su tutte Gloriana Pellissier in 2:25:29, seconda Tatiana Locatelli in 2:38:56, terza Ilaria Iemmi in 3:19:16.

Per la categoria Over 45 si è aggiudicato la vittoria Angelo Bernini, classe 1964 con un tempo di gara di 2:19:42:, seguito da Maguet Roberto in 2:27:08 e Ouvrier Giuseppe in 2:37:01. Mangano Luciano, classe 1956, è stato il primo della categoria Over 55 in 3:00:43.

Per le categorie Junior e Cadetti, 11 i giovani in partenza. Della categoria Junior, al primo posto Maguet Nadir, classe 1993 in 00:52:36, seguito da Stradelli Stefano in 00:52:53 e da Courthoud Mathieu in 01:03:52. Per la categoria Cadetti il primo a raggiungere il traguardo è stato Mus Erik, classe 1995 in 01:07:52 seguito da Cognein Enrico in 01:07:58 e da Gottardelli Matteo in 01:12:18, classe 1997, il più giovane partecipante a questa edizione della Monterosa Ski Alp.

Premi davvero speciali messi in palio da Timex, main sponsor dell’evento e da Alp Magazine, consegnati all’Alpe Ciarcerio, nel Bar Ristorante Du Soleil dove si è tenuta una grande festa per tutti.

Fonte Ufficio Stampa Monterosa Ski

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti