Mont Velan da Glacier (Ollomont AO) – Itinerario sci e snowboard alpinismo | Snow Passion

Mont Velan da Glacier (Ollomont AO) – Itinerario sci e snowboard alpinismo

Di GIANCARLO COSTA ,

Apertura Itinerario Mont Velan da Glacier
Apertura Itinerario Mont Velan da Glacier

INIZIO ESCURSIONE: Glacier (Ollomont AO) quota 1560 metri
ACCESSO: Per arrivare a Glacier, prendere l’autostrada A5 Torino-Aosta, uscire ad Aosta Est, prendere la statale 27 in direzione del Traforo del Gran San Bernardo, quindi a Gignod prendere la strada per la Valpelline. Oltrepassare Valpelline, arrivati al bivio tra Bionaz e Ollomont, prendere per Ollomont, continuare oltre il paese e arrivare a fine strada, dove si trova un ampio parcheggio e la frazione di Glacier.
DISLIVELLO: 2170 metri circa
DIFFICOLTA: 5.2 / E2
TEMPO: 5h per la salita
PERIODO CONSIGLIATO Aprile-Maggio
ATTREZZATURA: da scialpinismo o snowboard-alpinismo, piccozza e ramponi

DESCRIZIONE ITINERARIO

Questo versante del Mont Velan (quota 3727m) è quello che si vede da Aosta e presenta una bella linea, il Gran Couloir Centrale, impegnativa sia in salita, per la lunghezza, che in discesa, per la pendenza del canale, lungo circa 900 metri di dislivello, che aggiunto a tutto il resto della gita, di 2170 metri, la rendono molto completa e impegnativa.

Partire da Glacier (o Glassier) e salire seguendo le indicazioni per il bivacco Savoia, andando a sinistra per un ripido sentiero a tornanti stretti, per poi uscire nella Comba di Berruard, prendendo come riferimento la poderale estiva che collega Champillon alla Comba di By a quota 2000m circa. Da qui lasciare la direzione del Bivacco Savoia (via normale) e puntare a sinistra verso il Col di Faceballa. Individuare il Gran Couloir Centrale, valutare le condizioni (se è già svalangato) ed iniziare la salita, con ramponi e piccozza, che s’impenna nella parte centrale e nella parte alta all’uscita. Usciti dal canale (quota 3600 metri circa), si possono rimettere sci scietti o splitboard per risalire la calotta e arrivare alla cima piatta del Velan, sulla zona di confine con la Svizzera.

In discesa seguire l’itinerario di salita, controllando bene il delicato ingresso nel canale e la discesa fino al ripido tratto centrale. Nella seconda parte le pendenze diminuiscono fino alla Comba di Berruard. Da qui in poi rientrare verso Glacier sfruttando tutta la neve ed eventualmente camminando fino al piazzale.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti