Il Millet Tour du Rutor Extrême inizia con il nuovo sito online

Di GIANCARLO COSTA ,

L'uscita del canale della Tete du Rutor
L'uscita del canale della Tete du Rutor

La novità che maggiormente interessa agli appassionati di skialp è che dal primo gennaio 2016, su www.tourdurutor.com, saranno ufficialmente aperte le iscrizioni per una tre giorni che si preannuncia memorabile. Tutti a caccia di un pettorale e pronti a tenersi liberi per il primo week end di aprile. Per il resto, tutto come da copione. Formula vincente non si cambia: 300 squadre, 600 atleti, 7000m di dislivello positivo spalmati su 75 km di vero fuoripista (40km di salita, 32km di discesa, 5km di creste aeree) sono il fil rouge di una kermesse “extrême” non solo nel nome.

Terza tappa di La Grande Course 2016, l’evento disegnato nel cuore della Valle d’Aosta da Marco Camandona e dai ragazzi dello Sci Club Corrado Gex, sarà anche gara giovani con tracciati ad hoc per i campioni di domani. I comuni di Arvier e Valgrisenche sono quindi pronti per essere nuovamente invasi dal popolo dello scialpinismo. Già, perché il Millet Tour du Rutor Extrême è a tutti gli effetti un evento globale. A dimostrazione dell’internazionalità della manifestazione basti dire che l’ultima edizione ha visto ai nastri di partenza atleti provenienti da ben 18 differenti nazioni.

Sport, agonismo, turismo, valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti, ma anche vetrina importante per le numerose aziende che da diversi anni stanno investendo con convinzione in uno sport outdoor dal trend in costante crescita. Forte dei feedback positivi raccolti nella precedente edizione, il comitato organizzatore del Millet Tour du Rutor Extrême ha infatti deciso di riproporre il “Mountain Village Tour”. Non solo stand espositivi, ma una location tra lago e castello dove incontrarsi e ritrovarsi al termine di ogni singola tappa. Un luogo “da cartolina” dove rilassarsi, scambiare opinioni e toccare con mano tutte le novità che le aziende saranno pronte a lanciare sul mercato l’inverno successivo.

Aspettando la neve, lo Sci Club Corrado Gex è quindi work in progress a tutti gli effetti per regalare ai gourmet dello scialpinismo un fine settimana di forti emozioni. Le date da segnarsi in agenda sono quelle di venerdì 01, sabato 02 e domenica 03 aprile. Che siate agonisti o semplici appassionati, poco importa. Una “pellata” in cima al Rutor e le lunghissime discese della “più francese” delle gare italiane sono un must per chi ama il fuoripista. 

Fonte Maurizio Torri-sportdimontagna

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti