Maurice Magnificat e Ingvild Flugstad Oesteberg vincono in skating a Davos | Snow Passion

Maurice Magnificat e Ingvild Flugstad Oesteberg vincono in skating a Davos

Di GIANCARLO COSTA ,

Maurice Manificat vincitore della 15km di Davos (foto fis crosscountry)
Maurice Manificat vincitore della 15km di Davos (foto fis crosscountry)

Maurice Magnificat regola i russi nella 15 km a skating di Davos. Il campione francese è il più veloce sul difficile tracciato svizzero e chiude con il tempo di 33'56"2, davanti a Sergey Ustiugov per 4 secondi e ad Alexander Bolshunov per 14"6. Quinto il padrone di casa Dario Cologna, in una gara molto tirata e che ha regalato distacchi minimi fra i migliori.
Per l'Italia ci sono le prove di Giandomenico Salvadori, 40° alla fine, ma staccato di 1'49"5. Buon allenamento anche per Federico Pellegrino, che nei programmi originari non avrebbe nemmeno dovuto disputare questa gara e che ha concluso 42° a 4 secondi dal compagno di squadra. Più indietro Stefano Gardener e Manuel Perotti.

Ora il circuito di Coppa del mondo si sposta in Italia, a Dobbiaco, dove si disputeranno una 15 km skating e una 15 km a tecnica classica ad inseguimento, i prossimi 16 e 17 dicembre.

Gara femminile

Ingvild Flugstad Oesteberg ha conquistato la 10km TL a Davos. La norvegese si è imposta con il tempo di 25’28” mantenendo un vantaggio di soli +5.9 di vantaggio dalla connazionale Raghnild Haga che ha staccato nel finale la finlandese Krista Parmoski. La prima italiana al traguardo è Elisa Brocard 42a a 2 minuti dalla vincitrice della gara. Poi Ilaria Debertolis 51a, Caterina Ganz 53a, Lucia Scardoni 56a, Giulia Stuerz 57a e Sara Pellegrini 66a.

Fonte fisi

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti