Matteo Eydallin e Damiano Lenzi vincono la Pierra Menta 2014

Di GIANCARLO COSTA ,

Damiano Lenzi e Matteo Eydallin vincitori della Pierra Menta 2014 (foto Chavy)
Damiano Lenzi e Matteo Eydallin vincitori della Pierra Menta 2014 (foto Chavy)

Successo dei due alpini del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur Matteo Eydallin e Damiano Lenzi nella prestigiosa gara a tappe di scialpinismo francese Pierra Menta ad Areches-Beaufort. Per Matteo questo è il secondo successo e per Damiano il primo. Con questo risultato proseguono il discorso di vertice alla Grande course, dopo la vittoria del maggio 2013 al Trofeo Mezzalama.

In casa dei francesi poi ha più gusto, soprattutto se sono i due fuoriclasse Matheo Jacquemoud e William Bon Mardion, che pur vincedo l'ultima tappa di circa 1200 metri di dislivello, non hanno colmato il gap che gli azzurri hanno scavato nella seconda e nella terza tappa.

Dunque domenica vittoria per Jacquemoud/Bon Mardion in 1h27min22s, secondi Eydallin/Lenzi in 1h27min39s e terzi Favre/Gachet in 1h30min34s, ma la classifica generale recita

1- Matteo Eydallin (IT) / Damiano Lenzi (IT) – 9h36min54s

2- M. Jacquemoud (FR) / W. Bon Mardion (FR) – 9h38min56s

3- V. Favre (FR) / X. Gachet (FR) – 9h53min47s

Monologo franco-svizzero al femminile, con Laetitia Roux e Mathys Maud a vincere tutte le tappe e la classifica generale

1- L. Roux (FR) / M. Mathys (SUI) – 1h53min03s

2- A. Mollaret (FR) /E. Gex-Fabry (SUI) – 1h59min20s

3- M. Valmassoi (IT)/ S. Pont-Combe (SUI) – 2h02min24s

Grande soddisfazione per l'azzurra Martina Valmassoi, che in coppia con la svizzera Severine Pont-Combe, conquista il podio sia nell'ultima tappa che nella classifica generale.

Classifica Generale

1- L. Roux (FR) / M. Mathys (SUI) – 12h07min55s

2- A. Mollaret (FR) / E. Gex-Fabry (SUI) – 13h01min37s

3- M. Valmassoi (IT)/ S. Pont-Combe (SUI) – 13h14min19s

Le dichiarazioni alla stampa di Matteo Eydallin : « Siamo stati sotto pressione per 4 giorni, non è stato facile gestire tutto questo, ma siamo contenti per la vittoria e finalmente possiamo risallarci!

Queste le dichiarazioni di Mathéo Jacquemoud : «Un bravo agli Italiani, noi abbiamo fatto di tutto per vincere la Pierra Menta, ma gli italiani sono stati troppo forti. Ma contiamo di prenderci la rivincita al Tour du Rutor la prossima settimana.”

Da segnalare per gli italiani le ottime prove di Laura Besseghini quarta con la francese Maneglia in campo femminile, mentre tra gli uomini Michele Boscacci-Robert Antonioli chiudo quinti, Beccari 9° con lo sloveno Kuhar e Filippo Barazzuol-Franco Collè 12esimi.

In allegato la classifica generale completa.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti