Maschera Cairn, lenti per tutte le condizioni di visibilità | Snow Passion

Maschera Cairn, lenti per tutte le condizioni di visibilità

Di GIANCARLO COSTA ,

Maschera Cairn (6)
Maschera Cairn (6)

Vedere dove si va in montagna è fondamentale, soprattutto quando scendendo con sci e/o snowboard si toccano velocità superiori ai 50 km/h. Il bianco della neve in una giornata di sole e cielo azzurro sono il top delle condizioni, ma spesso ci si trova a scendere tra nebbia, nevischio, in quelle condizioni definite di “whiteout”, in cui non si riesce più a distinguere la neve dal cielo, dalle nuvole e dalla nebbia.
Cairn ha studiato una maschera adatta ad entrambe le condizioni, con due lenti intercambiabili grazie ai supporti magnetici che le sostengono.
Lente specchiata azzurra per le giornate di sole, lente gialla per le giornate di scarsa visibilità. Nel dubbio basta portarle entrambe nello zaino e si riesce ad avere una buona visibilità in entrambe le situazioni.

Le maschere Cairn, marchio francese, sono distribuite in Italia dalla società New Sport Project di Aosta.

In download le caratteristiche tecniche della maschera Cairn Magnitude.

Per maggiori informazioni
www.nespaosta.it
www.cairn-sport.com

Articolo Publiredazionale

Download

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti