Mario Merelli c'è: a Lizzola vittorie di Fabio Bazzana e Bianca Balzarini

Di GIANCARLO COSTA ,

Fabio Bazzana vincitore della Mario Merelli c'è di Lizzola (foto fb Bazzana)
Fabio Bazzana vincitore della Mario Merelli c'è di Lizzola (foto fb Bazzana)

In ricordo del grande alpinista di Lizzola Mario Merelli, s'è disputata nella stazione orobica domenica scorsa la gara di scialpinismo “Merelli c'è”, inizialmente prevista per gennaio e rinviata per carenza di neve. Questa gara fa parte con la Monte Pora Moon Race del 19 febbraio e il trofeo Parravicini in programma al rifugio Calvi il 17 aprile, del Trofeo Alpi Orobiche. In 120 scialpinisti hanno partecipato alla gara organizzata dal Team Merelli, su di un percorso di dieci chilometri con dislivello complessivo di 1500 metri, con partenza da Lizzola e arrivo al rifugio Mirtillo.

Vittoria del bergamasco di Cene Fabio Fabio portacolori dello Sci Club Valgandino, seguito sul podio da Davide Pierantoni 2° e da Filippo Beccari 3°, seguono Michel Cinesi 4° e Norman Gusmini 5°.

Nella gara femminile vittoria di Bianca Balzarini, 2a Paola Pezzoli e 3a Sara Pozzi.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti