Mario Merelli c’è: a Lizzola dal 29 al 31 marzo le finali di Coppa Italia

Di GIANCARLO COSTA ,

A Lizzola la finale di Coppa Italia scialpinismo
A Lizzola la finale di Coppa Italia scialpinismo

I vincitori del circuito di Coppa Italia Fisi verranno decretati a fine mese sulle nevi di Lizzola. Dopo essere stata prova unica di campionato italiano, la bella gara dell’Alta Val Seriana sarà quindi chiamata a decretare “re e regina” del circuito italiano più importante.

Per l’occasione lo staff coordinato da Dino Merelli ha predisposto una tre giorni di vero scialpinismo. Tre prove, tanta passione per ricordare un grande alpinista e un grande sportivo. Le date da segnarsi in agenda sono quelle del 29-30-31 marzo.

Venerdì sera frontali accese per gli specialisti dell’only up con una bella gara vertical che di fatto alzerà il sipario sull’evento chiamato a chiudere in bellezza il lungo inverno agonistico della Fisi. Messa in archivio la prova serale, spazio alle finali di Coppa Italia con prova sprint sabato pomeriggio e individual race domenica mattina.

Le competizioni, aperte agli atleti del settore assoluto e giovanile, saranno una vera e propria festa di fine stagione con premiazioni fissate per il primo pomeriggio di domenica presso il Palazzetto dello Sport di Valbondione che, per l’occasione, verrà intitolato a Mario Merelli. Un bel gesto per ricordare un grande alpinista e un grande uomo che, pur subendo il fascino delle alte quote, è sempre stato legato alle “sue Orobie”.

Programma Mario Merelli c’è 2019:
Venerdì 29 alle ore 20.30 Vertical FISI.
Sabato 30 alle ore 16 circa Sprint – Finale Coppa Italia
Domenica 31 ore 9 circa Individual Race – Finale Coppa Italia

Fonte press office sportdimontagna

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti