Manfred Reichegger su Dennis Brunod nel 7° Trofeo Sci Club Vetan Coppa Italia di scialpinismo. Corinne Clos prima donna

Di GIANCARLO COSTA ,

La discesa della gara di Vetan
La discesa della gara di Vetan

Il tracciato di gara, a causa delle condizioni del manto nevoso, è stato ridisegnato per mantenere gli standard di sicurezza durante la gara. Gli atleti, circa duecento partenti, hanno dovuto affrontare 1531 metri di dislivello positivo, diluiti in quattro salite. Nell'ultima salita, gli atleti hanno affrontato un tratto a piedi con gli sci riposti nello zaino nonostante la situazione meteo non troppo favorevole, cielo coperto e forti raffiche di vento.

La partenza della competizione è stata data con trenta minuti di ritardo per dare la possibilità ai concorrenti di correre con le condizioni meteo in miglioramento e soprattutto di evitare il pericolo vento. Manfred Reichegger dominatore sino a ora della Coppa Italia, tre vittorie su tre gare disputate, si è messo subito in testa a condurre il gruppo, alle sue spalle, il compagno di squadra Denis Brunod, Pietro Lanfranchi, e Daniele Pedrini. Leggermente più attardati, Denis Trento e Toby Sbalbi.

Al primo cambio pelli i battistrada arrivano con pochi secondi di differenza l'uno dall'altro, ma è chiaro che la condizione fisica del Campione del Mondo 2009 è ottima e così Reichegger non lascia nulla agli avversari. All'inizio della terza salita, il porta colori dell'Esercito ha già un vantaggio considerevole, circa quaranta secondi su Brunod e quasi un minuto su Pietro Lanfranchi. Nelle successive due brevi salite non cambia nulla. L'ultima ascesa e quindi la lunga discesa che riportava verso Vetan non ha registrato avvenimenti che hanno sconvolto l'ordine d'arrivo degli atleti. Reichegger chiude con il tempo di 1.31.21, Brunod è a due minuti mentre Pietro Lanfranchi completa il podio con 1.33.55.
Da segnalare il premio fair play consegnato a Tony Sbalbi che aiutando Denis Trento ha perso la quinta posizione.

In campo femminile, Corinne Clos sin dalle prime battute non ha problemi a mantenere la prima posizione, al suo inseguimento Silvia Rocca e Maddalena Wegher. La Clos ha una marcia in più, e metro dopo metro aumenta considerevolmente il proprio vantaggio. Alle inseguitrici non resta che giocarsi la seconda posizione, ma la Wegher, porta colori del Brenta Team, non riesce a stare sulle code della Rocca e quindi taglia il traguardo in terza posizione. La Clos sale sul gradino più alto del podio con il tempo di 1.55.48, Silvia Rocca chiude in seconda posizione a oltre undici minuti dalla prima classificata. Per quanto riguarda la gara riservata ai giovani, Alessandra Cazzanelli con il tempo di 1.40.02 e Robert Antonioli con il tempo di 1.12.39 vincono le rispettive categorie tra gli junior. Tra i cadetti vittoria in campo maschile per Stefano Stradelli.

Classifica maschile 1. Manfred REICHEGGER - CS ESERCITO 1:31'21.1 2. Dennis BRUNOD - CS ESERCITO 1:33'22.2 3. Pietro LANFRANCHI - 1:33'55.1 4. Denis TRENTO - CS ESERCITO 1:35'53.5 5. Daniele PEDRINI - A.VALTELLINA 1:36'20.8

Classifica femminile 1. Corinne CLOS - SAINT NICOLAS 1:55'48.0 2. Silvia ROCCA - A. VALTELLINA 2:06'51.8 3. Maddalena WEGHER - BRENTA TEAM 2:13'12.0 1 4. Alessandra GIANATTI - POL. ALBOSAGGIA 2:13'30.7 5. Christiane NEX - CORRADO GEX 2:13'30.8

In allegato la classifica completa

(Fonte comunicato Ufficio Stampa Sci Club Vetan)

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti