Magnifico Federico Pellegrino, vince a Canmore l'ultima Sprint di Coppa del Mondo

Di GIANCARLO COSTA ,

Federico Pellegrino vince la Sprint di Canmore (10)
Federico Pellegrino vince la Sprint di Canmore (10)

Son finiti gli aggettivi per Federico Pellegrino e per la sua stagione che resterà indimenticabile. Già certo della conquista della Coppa del Mondo Sprint, il primo non norvegese o svedese a farlo nei 19 anni di storia di questa specialità, nell'ultima Sprint del Tour of Canada e della coppa del Mondo, in Tecnica Classica, ottiene un successo storico per diversi motivi. E' il suo primo in Tecnica Classica, è l'ottavo, miglior italiano di sempre, ed era dal 1999 che un italiano non vinceva una sprint in questa tecnica. Se poi aggiungiamo che in finale c'erano 4 norvegesi, tra cui i fuoriclasse Martin Sundby e Petter Northug, che ha corso la finale da turista per risparmiarsi per la 30 km di domani, il quadro del trionfo è completo. Alle spalle di Pellegrino si sono piazzati il norvegese Eirik Brandsdal 2°, terzo il francese Maurice Manificat 3°, e i norvegesi Martin Sundby 4°, Finn Krogh 5° e Petter Northug 6°. Fuori nelle qualificazioni invece Dietmar Noeckler, Francesco De Fabiani e Giandomenico Salvadori.
Nella gara femminile si rifanno le norvegesi che monopolizzano per l'ennesima volta il podio, nonostante le cadute che hanno messo fuorigioco Therese Johaug e Heidi Weng. Successo per Maiken Kaspersen Falla, che conquista anche la Coppa del Mondo, davanti ad Astrid Jacobsen e Ingvild Oestberg. Tre le azzurre in gara uscite in qualifica: Virginia De Martin, Gaia Vuerich e Giulia Stuerz.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti