A Madonna di Campiglio (TN) si gareggia sabato 5 aprile nella Ski Alp Race Dolomiti di Brenta

Di GIANCARLO COSTA ,

La prima salita dell'edizione 2013 (foto Newspower)
La prima salita dell'edizione 2013 (foto Newspower)

A Madonna di Campiglio sci e pelli scalpitano. La 40.a edizione della Ski Alp Race Dolomiti di Brenta è ormai alle porte, domani le nevi di questa parte di Trentino saranno teatro della storica scialpinistica orchestrata dallo Sporting Club Madonna di Campiglio.

Neve ce n’è in abbondanza, le previsioni parlano di un sabato soleggiato e un’occhiata al percorso lascia intendere come lo spettacolo non potrà che essere ancora una volta di assoluto livello.

Per tutti lo start (ore 8,15) sarà dall’elegante e scenografico Rifugio Boch e prima di farvi ritorno e tagliare il traguardo finale le categorie Senior e Master maschili dovranno solcare 18,5 km, ma ciò che conta maggiormente in questo genere di manifestazioni sono i metri di dislivello, che in questo frangente arrivano a 1.835. Quattro salite e tre discese che porteranno ad ammirare Cima Grosté a 2850 metri, la Bocca di Sella di poco più bassa o il Passo Grosté, ultima asperità prima della discesona di 4 km di ritorno al Boch. Abilità in velocità, resistenza e potenza nelle salite e destrezza ai tanti cambi pelle sono elementi che possono fare la differenza e sarà la classifica finale a parlare, anche se l’evento di Madonna di Campiglio si propone con piacere anche ai comuni appassionati di ski alp che ritrovano sulle Dolomiti di Brenta una situazione di fascino e pregio unici.

In gara sono convocate anche le categorie Cadetti e Junior, che con le femminili Senior e Master affrontano tre salite e due discese per un dislivello di 1.175 metri spalmato su 13 km. La premiazione avverrà presso il ristorante Jumper alla partenza della funivia Grosté alle 14,00 di sabato.

La Ski Alp Race Dolomiti di Brenta è una delle prove ISMF Series, è gara di Campionato Trentino individuale Senior e Master e sarà anche tappa conclusiva della 22.a Coppa delle Dolomiti.

Fino a domani, venerdì 4 aprile alle 16,00, le iscrizioni alla 40.a Ski Alp Race Dolomiti di Brenta rimangono aperte e le quote sono di € 40 per Senior e Master ed € 20 per Cadetti e Junior. In entrambi i casi sono compresi il pasta party di venerdì 4 aprile presso il ristorante Pappagallo, il parcheggio in zona partenza, la risalita in cabinovia, il pacco gara marchiato Dynafit e Audi Quattro Spikes e il buono pasto per il pranzo del dopo gara. Viene anche messo a disposizione un pacchetto iscrizione + pernottamento e prima colazione alla cifra allettante di € 90. Per iscriversi basta consultare il rinnovato sito www.sportcampiglio.com, scaricare il modello 61 e inviarlo via fax o email all’organizzazione.

Il team dello Sporting Club Madonna di Campiglio, presieduto da Roberto Papa e di cui fanno parte il direttore di gara Andrea Timon e il direttore di percorso G.A. Denis Redolfi, mette in campo tanti volontari che con grande passione e dedizione puntano alla miglior riuscita di quella che può esser considerata anche la “loro” ski alp, che tra meno di 48 ore entrerà ufficialmente e in grande stile negli …anta.

Info: www.sportcampiglio.com

Fonte Newspower

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti