A Livigno il Suzuki Nine Knights; presente anche l'americana Jamie Anderson, oro Olimpico dello Slopestyle

Di GIANCARLO COSTA ,

Livigno Nine Knights 2013 (photo Klaus Polzer)
Livigno Nine Knights 2013 (photo Klaus Polzer)

Ai big del freeski mondiale, si affiancano nel Suzuki Nine Knights quattro giovani promesse, scelte online attraverso un contest video. 

E da oggi inizia la kermesse dedicata al Nine Queens, con le migliori snowboarder e freeskier del mondo a contendersi il titolo di Regina del Castello. Fra loro anche l'oro olimpico di sloopestyle a Sochi, Jamie Anderson. 

Quattro talentuosi freeskier sono stati scelti dal contest video online “Wanna Be a Knight” e potranno unirsi alla favola dei cavalieri per il Suzuki Nine Knights presented by GoPro, che svolge a Livigno, in Alta Valtellina, presso Mottolino Fun Mountain.

I vincitori, lo svedese Oscar Wester, il francese Julien Eustache, il canadese Vincent Gagnier e l'austriaco Dennis Ranalter, saranno impegnati insieme a campioni come David Wise (USA), Jossi Wells (NZE), Oystein Braaten (NOR), Nicky Keefer (USA) e molti altri.

Oscar Wester ha mostrato di avere incredibili capacità sui rail, e oltre alle sue grandi qualità di jibber, i double, switch double e triple sui grandi kicker, gli hanno permesso di accedere all’evento. 

La clip di Julien Eustache è segnata da uno stile morbido e unico con flip sui rail e gran sui salti. 

Lo specialista del big air Vincent Gagnier ha inviato uno dei video più inusuali con trick incredibilmente creativi come un dub bio 1620 octograb, uno switch cork 720 e uno switch cork 540. 

Il quarto vincitore è l’austriaco Dennis Ranalter, che ha impressionato con il suo stile, i suoi grab creativi e le variazioni di double cork.

Ecco gli edit dei vincitori del contest online “Wanna Be a Knight” 

Oscar Wester (SWE): https://www.youtube.com/watch?v=GdAvWG2DhBw

Julien Eustache (FRA): https://www.youtube.com/watch?v=JUUnLhbCpi4

Vincent Gagnier (CAN): https://www.youtube.com/watch?v=PqhxarjSH7Y

Dennis Ranalter (AUT): https://www.youtube.com/watch?v=GBwOSEtDOhM

Il Castello di neve che attende i rider al Mottolino Fun Mountain è il miglior ibrido tra un kicker e un halfpipe. I due kicker permettono salti fino a 40 metri e l’ultimo ostacolo alla fine dell’halfpipe è una rarità: lungo 15 metri e largo 6, il full-pipe permetterà ai rider di esprimere tutta la loro creatività.

Mercoledì 2 aprile a partire dalle ore 18 è possibile assistere allo show in notturna, dove la struttura del Castello sarà illuminata da fasci di luci e da veri e propri fuochi mentre si esibiscono i Cavalieri del freeski mondiale. Venerdì 4 aprile, invece, dalle ore 10 alle 15 si svolge il contest di Big Air.

Per maggiori dettagli sulla costruzione del Castello, è possibile consultare questo video: https://www.youtube.com/watch?v=i-RZeJW5Q04

Da oggi fino a sabato 29 marzo, il Castello del Mottolino ospita il Nine Queens, la versione femminile del Nine Knights con le migliori atlete dello snowboard e del freeski. 

Fra di loro anche l'americana Jamie Anderson, che ha vinto la medaglia d'oro alle ultime Olimpiadi invernali di Sochi nello sloopestyle. 

Sabato 29 marzo è in programma il Big Air con le qualifiche dalle ore 11 alle 12.15 e le superfinali dalle ore 13.30 alle 14.30.

La rider list completa del Suzuki Nine Knights:

Paddy Graham (GBR)

Bene Mayr (GER)

Fabio Studer (AUT)

Luggi Brucic (AUT)

David Wise (USA)

Laurent Favre (FRA)

Roy Kittler (GER)

Elias Ambühl (SUI)

Tobi Reindl (GER)

Oystein Braaten (NOR)

Nicky Keefer (USA)

Kevin Rolland (FRA)

Christoph Schenk (ITA)

Jesper Tjaeder (SWE)

Jossi Wells (NZE)

Oscar Wester (SWE)

Julien Eustache (FRA)

Vincent Gagnier (CAN)

Dennis Ranalter (AUT)

Uno sguardo al programma:

Mercoledì 2 aprile: Shooting notturno aperto al pubblico dalle 18 alla Mottolino Fun Mountain.

Venerdì 4 aprile: Contest pubblico dalle 10 alle 15 alla Mottolino Fun mountain e dalle ore 20 party di chiusura presso il Mickys Pub.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti