L’Italia domina l’individuale dei Mondiali di scialpinismo: oro per Antonioli, Magnini, Murada, argento Boscacci, De Silvestro

Di GIANCARLO COSTA ,

Robert Antonioli oro e Michele Boscacci argento ai Mondiali di scialpinismo (foto skitrab)
Robert Antonioli oro e Michele Boscacci argento ai Mondiali di scialpinismo (foto skitrab)

Seconda giornata di gare ai Campionati Mondiali di scialpinismo a Villars sur Ollon in Svizzera, dopo il rinvio di ieri a causa delle condizioni meteo. Percorso breve ma elettivo con 1600 metri di dislivello, 6 salite e 5 discese. L’Italia dello scialpinismo domina questa gara, di cui era la favorita insieme ai francesi e ai padroni di casa svizzeri.

Iniziando con i senior maschili, è doppietta Italia con Robert Antonioli che conquista l’oro, seguito da Michele Boscacci argento a 34” dal vincitore. Il bronzo va al colle del francese Xavier Gachet a 1’15” e peccato per Nadir Maguet 4° a 1’56”. Quinto lo svizzero Werner Marti e 6° Davide Magnini, che così si aggiudica il titolo mondiale Espoir davanti a Samuel Equy e al belga Drion De Chapois. Gli altri azzurri in gara erano Nicolò Canclini 22° a 10’44” ed Henri Aymonod 48° a 24’23”, Ritirati gli altri 2 azzurri in gara, Damiano Lenzi e Matteo Eydallin, quest’ultimo a causa di una caduta in cui ha perso uno sci.

Nella gara femminile oro per la francese Axelle Gachet Mollaret, argento per l’azzurra Alba De Silvestro, bronzo per la francese Lorna Bonnel. Con il nono posto si aggiudica il titolo mondiale Espoir Giulia Murada, argento per Lena Bonnel e bronzo per l'altra azzurra Mara Martini.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti