Le novità Masters presentate a ISPO 2018 | Snow Passion

Le novità Masters presentate a ISPO 2018

Di GIANCARLO COSTA ,

Le novità Masters di ISPO 2018
Le novità Masters di ISPO 2018

Con oltre 40 anni di esperienza alle spalle, Masters offre prodotti adeguati a ogni singolo
utilizzatore: nel continuo impegno in ricerca e design, innovazione, attenzione estrema ai
dettagli, controllo di qualità e italianità in ogni fase di lavoro. Così la collezione F/W 2018-
2019 presentata a ISPO, esprime l’essenza di Masters, azienda 100% italiana specializzata in bastoncini fondata da Renato Zaltron nel 1977.

Scelte green per il processo produttivo

Masters è attenta all’impatto ambientale dei suoi prodotti e dell’azienda stessa, perché crede fermamente che il prodotto outdoor debba rispettare l’ambiente: per definizione, i bastoncini vengono utilizzati in sentieri di montagna, in passeggiate di campagna, in piste da sci e fuori posta in cui è la Natura che la fa da padrona; più essa è rispettata e più ha da offrirci. L’attenzione per le vernici, per i materiali e per il consumo di energia elettrica nascono proprio da questo. L’azienda era già avviata all’utilizzo di componenti che rispettassero le normative Reach con la loro resa obbligatoria ed ha installato l’impianto fotovoltaico nel maggio del 2011, permettendole di utilizzare l’energia accumulata a copertura del processo lavorativo e produttivo.

ST CARBON LIGHT

La più interessante novità della nuova collezione invernale di Masters. Questo modello è realizzato con tubi di eccellente carbonio 100% con finitura 3K opaca per apprezzarne il bilanciamento e la leggerezza durante l’utilizzo, ma la sua unicità rispetto al precedente St Carbon è il diametro del tubo stesso: ø10 millimetri di attraente linearità ed eleganza.
La manopola Falco in confortevole EVA è stata rivisitata in una nuova versione nera per impreziosire l’immagine del modello St Carbon Light, così come il passamano Comfort - ancora più ricco di dettagli, mantenendo la sua maneggevolezza e il sistema di regolazione interno. Per la miglior presa sui terreni innevati e ghiacciati, il supporto con puntale in tungsteno e la morbida rotella filettata Gryphon nella versione bianco/nero per completare il matching con i colori della grafica: tecnici e luminosi.

ELITE LIGHT

Elite Light si unisce alla collezione Winter 2018/19 per sottolineare l’impegno dell’azienda nel
proporre dettagli condivisi con le esigenze degli atleti e appassionati. Ecco che il diametro ridotto a 12 millimetri in resistente lega di alluminio 7075 (rispetto al ø16mm del modello Elite) rende questo bastone particolarmente maneggevole e ricercato, grazie anche alla finitura della verniciatura nera opaca.
La manopola di design Rapax è completa di passamano Mst Race per una impugnatura decisa e
confortevole. Il supporto con puntale in acciaio e rotella filettata Gryphon nella versione bianco/nera completano l’immagine del modello proposto nelle misure da 105 cm a 135 cm.

SPEEDWALL WHITE

Colore sulle piste! Il modello Speedwall, uno dei modelli più apprezzati nella precedente collezione, viene riproposto con la nuova veste grafica: la verniciatura bianca del tubo in lega di alluminio 5083 in ø 18mm e la serigrafia in grigio antracite e verde lo rendono fresco e gradevole per incontrare il gradimento degli sciatori appassionati.
La nostra manopola Rapax, una manopola dal design aggressivo e dall’impugnatura ergonomica è
assemblata con il passamano Mr2, perché sicurezza nella presa e valore estetico non sono lasciati al caso. Il supporto con puntale in acciaio e rotella filettata Gryphon nella versione bianco/nera
completano il modello Speedwall White, disponibile dalla misura 105cm fino alla misura 135cm.

SERIE SPECIAL – LINEA JUKO® - GEO Black e GEO White

La Serie Special - avviata con la collezione SS2018 - si arricchisce della linea Juko®, introdotta per i soli modelli invernali: a sottolineare i 40 anni trascorsi nella diffusione della qualità e del servizio che contraddistinguono Masters nel mondo, dedichiamo il modello GEO a chi condivide i nostri valori e il nostro essere, facendo appunto parte della “famiglia Masters”. Nazioni, tante, che formano un mondo fatto di relazioni, di amicizie, di unione e di crescita. Il nome è stato scelto con la partecipazione dei distributori, proprio pensando alla capillare distribuzione nel mondo. Il tubo in resistente lega di alluminio 7075 in ø 14 mm è verniciato in due varianti colore: nero metalizzato e bianco opaco per contrastare con i colori della serigrafia; bianco/giallo fluo nella prima versione e nero/rosso nella seconda. Particolarmente tecnico e moderno nel modello Geo Black e definito ed elegante nel modello Geo White. Disponibile dalla misura 105 cm alla misura 135 cm. La manopola Rapax con guantino click per lo sgancio rapido, il supporto con puntale in tungsteno e rotella filettata Gryphon nella versione bianco/nero conferiscono a questi modelli l’importanza intrinseca del modello stesso: dettagli di qualità per la resa migliore richiesta dagli sciatori che ricercano il prodotto con cui distinguersi sulle piste innevate

La storia di Masters

Era il 1977 a Bassano del Grappa, quando Renato Zaltron dà vita ad una azienda che produce per conto terzi componenti e accessori per bastoncini da sci. A metà anni 90 Masters espone per la prima volta ad Outdoor Friederichshafen.
40 anni dopo, Masters è una delle realtà più importanti del settore, con presenza in oltre 40 paesi, quasi 1 milione di bastoncini prodotti nel 2016 e un fatturato che supera i 4 milioni di euro. Quest’anno ha avviato la rete vendita per il mercato italiano riscuotendo notevole successo e riconoscimento. I punti fermi di questi risultati si devono a ben precisi valori aziendali quali visione, ricerca e sviluppo, responsabilità sociale, rispetto della sostenibilità ambientale, qualità e sicurezza. Importanti brand mondiali affidano a Masters le loro produzioni personalizzate.

Articolo Publiredazionale

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti