La Valle d’Aosta si candida per lo scialpinismo olimpico

Di GIANCARLO COSTA ,

Tour du Rutor Extreme
Tour du Rutor Extreme

Nel caso in cui lo scialpinismo sia inserito nel programma delle Olimpiadi di Milano-Cortina 2026 la Valle d'Aosta si candida a ospitare la disciplina. Lo ha annunciato ieri l'assessore valdostano allo sport e turismo, Laurent Viérin, presentando la tappa valdostana dell'Epic Ski Tour 2020, evento di scialpinismo itinerante.

"Stiamo lavorando – dice l'assessore Laurent Viérin - per cercare di proporre sinergie con il Comitato Olimpico Milano-Cortina 2026 compatibili con il territorio e la nostra storia che è rappresentata dallo scialpinismo, attraverso il Trofeo Mezzalama e il Tour du Rutor, e la possibilità che nuove discipline olimpiche possano essere assegnate ci offre una potenziale occasione di proporci ad accogliere anche solo una specialità compatibile con la nostra realtà".

Su questa ipotesi l'assessore Viérin e Marco Albarello, responsabile per la Valle d'Aosta dei grandi eventi, hanno già incontrato il sottosegretario con delega di grandi eventi della Regione Lombardia Antonio Rossi. L'interesse dalla Valle d'Aosta è stato anche formalizzato con una lettera inviata nei giorni scorsi.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti