La Grande Course: le gare mitiche dello scialpinismo

Di GIANCARLO COSTA ,

grandecourse logo
grandecourse logo

Il grande slam dello scialpinismo mondiale svela finalmente le sue carte iniziando le trasmissioni dal suo sito dedicato: il campionato che unisce le cinque principali gare di ski alp di Italia, Svizzera e Francia esce allo scoperto con il suo "giornale" on line (www.grandecourse.com) in tre lingue (italiano, francese e inglese) che rende noto l'attesissimo regolamento che spiega come acquisire punti e come partecipare. La partecipazione a La Grande Course costituirà titolo preferenziale per essere accettati alle gare che compongono il circuito. Il campionato, che sarà biennale, unisce cinque gare a squadre da due e da tre elementi, ma alla sua classifica si concorre individualmente. Al primo giro di boa, coincidente con il Trofeo Mezzalama, verranno premiati i "vincitori d'inverno" con un montepremi all'altezza di un progetto ambizioso. I vincitori assoluti saranno invece incoronati alla Patrouille des Glaciers. 

Non solo: coerentemente con l'idea ispiratrice che punta alla promozione di questo sport, il comitato organizzatore ha istituito un premio fedeltà che verrà assegnato già durante questa prima stagione 2011 a coloro che avranno partecipato ad almeno due delle prime tre tappe. Le cinque regine de La Grande Course sono Pierra Menta (Fra), Adamello Ski Raid (Ita), Trofeo Mezzalama (Ita), Tour du Rutor (Ita), Patrouille des Glaciers (Sui).

Le tappe della Grande Course sono quelle che scaldano maggiormente gli animi del circo bianco in pelli di foca. Si tratta di gare a squadre (a coppia o in cordate da tre), antico retaggio della cordata alpinistica in cui la solidarietà e l’aiuto reciproco oltre che la progressione sicura su cresta o su ghiacciaio è fondamentale, sarà perché si svolgono nei luoghi più belli dell’arco alpino (dall’Adamello al Monte Rosa al Rutor alle Alpi francesi del Beaufortin), sarà per la storia che hanno alle spalle che origina fin dagli anni ’30, fatto sta che queste sono le uniche manifestazioni di scialpinismo agonistico capaci di approdare all’interesse dei grandi media e a toccare l’immaginario del pubblico non specialista, con migliaia di spettatori che salgono fin sulle vette più alte per applaudire gli “ski-runner”.

Lorenzo Scandroglio www.grandecourse.com

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti