Klaebo e Kalla si ripetono nella skiathlon di Lillehammer, Francesco De Fabiani diciottesimo | Snow Passion

Klaebo e Kalla si ripetono nella skiathlon di Lillehammer, Francesco De Fabiani diciottesimo

Di GIANCARLO COSTA ,

Klaebo supera Sundby nella Skiathlon di Lillehammer (foto foto fis crosscountry)
Klaebo supera Sundby nella Skiathlon di Lillehammer (foto foto fis crosscountry)

Johannes Hoesflot Klaebo è il dominatore della Coppa del Mondo sci di fondo 2017-2018. Una superiorità imbarazzante non solo verso il resto del mondo, ma anche nei confronti dei suoi connazionali norvegesi. Nella skiathlon di Lillehammer ha subire le accelerazioni di Martin Sundby in un avvincente finali, ma è stato altrettanto capace di reagire, recuperare i pochi secondi di distacco che aveva nei confronti del compagno di squadra a poche centinaia di metri dal traguardo, fino a dominare lo sprint conclusivo davanti allo stesso Sundby e all'altro norvegese Hans Holund. La gara si è rivelata come da pronostico un affare tra i padroni di casa, con il quarto posto di Simen Krueger a certificare il loro dominio e Maurice Manificat quinto e migliore del resto del mondo davanti ad Laex Harvey, Iivo Niskanen e Alexej Chervotkin. Diciottesimo posto per Francesco De Fabiani. Il valdostano è apparso in crescita, ha tenuto il ritmo dei più forti in classico cambiando gli sci nelle prime posizioni, poi ha perduto terreno nel passo pattinato ma il suo recupero sui livelli che lo competono sembra essere a buon punto. Fuori dai punti invece Dietmar Noeckler e Giandomenico Salvadori, rispettivamente trentanovesimo e quarantesimo, mentre i giovane altoatesino Stefan Zelger ha concluso cinquantanovesimo.
In classifica generale Klaebo sale a 500 punti e si mantiene a punteggio pieno, seguito da Sundby con 310 e Bolshunov con 278. Settimana prossima il programma prevede una sprint in tecnica libera e una 15 km in tecnica libera a Davos.

Gara femminile
Vittoria della svedese Charlotte Kalla nella skiathlon femminile di Lillehammer. Già vincitrice del mini tour di Ruka di settimana scorsa, ha ottenuto il tempo di 42'24"7 che le consentito di mettere da parte 19"7 di vantaggio sulla norvegese Heidi Weng, terzo posto per l'altra norvegese Ragnhild Haga a 43"6 che ha preceduto la connazionale Marit Bjoergen. Lontane dalla zona punti le due azzurre al via: Lucia Scardoni è finita cinquantesima a 5'09" e Ilaria Debertolis cinquantatreesima a 5'44".

La classifica generale vede al comando Kalla con 438 punti davanti a Weng con 325 e Bjoergen con 319. Il prossimo fine settimana il circuito fa tappa a Davos per una sprint a tecnica libera e una 10 km a tecnica libera.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti