Kilian e Andrea Mayr campioni mondiali di Vertical, Damiano Lenzi d’argento

Di GIANCARLO COSTA ,

Podio maschile vertical mondiali scialpinismo (foto ismf)
Podio maschile vertical mondiali scialpinismo (foto ismf)

Damiano Lenzi si conferma come mattatore di questo Campionato Mondiale di scialpinismo, vincendo uno splendido argento nel Vertical Race, a soli 12 secondi dall’oro di Kilian Jornet Burgada, rimasto comunque a riposo nella gara a squadre vinta da Lenzi con Eydallin.
Terzo gradino del podio per lo svizzero Werner Marti, 4° Anton Palzer, 5° Martin Anthametten, 6° Remi Bonnet (oro Espoir), 7° Federico Nicolini (argento Espoir), 8° Michele Boscacci, 9° l’austriaco Herrmann e 10° Robert Antonioli.

Sorpresa, fino a un certo punto punto, per il risultato della gara femminile, visto che a vincere oro e titolo iridato di Vertical è stata l'austriaca Andrea Mayr, 6 volte campionessa mondiale di corsa in montagna, una vera stella della corsa che messa nel contesto agonistico dello scialpinismo only-up, ha sbaragliato il campo. Argento alla svedese Emelie Forsberg e bronzo alla francese Axelle Mollaret. Prima azzurra è Katia Tomatis, ottava, Giulia Compagnoni è decima.

Come detto argento Italia nella categoria espoir maschile, grazie a Federico Nicolini, mentre fra le espoir femminili l'Italia fa doppietta grazie all'oro di Giulia Compagnoni e all'argento di Alba De Silvestro.

Nella categorie juinior oro Italia per Davide Magnini, mentre fra le donne è Giulia Murada a conquistare l’argento. Matteo Sostizzo è bronzo nella categoria cadetti maschile, mentre è oro per Samantha Bertolina, nella stessa categoria.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti