Itinerario scialpinismo e snowboard-alpinismo Sigaro (quota 2860m) – Valgrisenche

Di GIANCARLO COSTA ,

1 Apertura Sigaro Valgrisenche
1 Apertura Sigaro Valgrisenche

INIZIO ESCURSIONE: La partenza è da Valgrisenche, Hotel Foyer de Montagne quota 1650 metri.

ACCESSO: Per arrivare alla partenza dell'escursione, risalira la statale da Aosta verso Courmayeur fino ad Arvier, quindi svoltare a sinistra e proseguire per la Valgrisenche. Risalire tutta la valle, andare alla pista di fondo e parcheggiare nei pressi dell' Hotel Foyer de Montagne.

DISLIVELLO: 1170 metri circa

DIFFICOLTA’: buon sciatore o snowboarder-alpinista

TEMPO: 2 ore per la salita circa

PERIODO CONSIGLIATO: da gennaio ad aprile

ATTREZZATURA: da scialpinismo o snowboard-alpinismo

CARTOGRAFIA: L’Escursionista Editore 1/25.000 n°3

INDIRIZZI UTILI:

Soccorso Alpino 118

www.guidevalgrisenche.com

DESCRIZIONE ITINERARIO

Arrivare all'albergo che fa da base per la pista di fondo, parcheggiare e iniziare a salire per la pista stessa. Seguire la strada che sale nel bosco con qualche tornante, quindi superare la diga che rimane in basso a destra. Proseguire sulla strada in piano fino alla galleria nella roccia che si attraversa e svoltare quindi a sinistra verso il villaggio di Rocher e quindi l'Alpe Plontaz. Continuare a salire nel vallone di Cossuna, quindi salire verso il Sigaro, nome dato per indicare la Guglia della Becca di Praz Damon a quota 2820 metri.

In discesa seguire l'itinerario di salita al contrario.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti