Itinerario Scialpinismo e Snowboard-alpinismo – Itinerario Gressoney, Passo Zube, Canale Giachetti, Passo Salati

Di GIANCARLO COSTA ,

Apertura itinerario Passo Zube Canale Giachetti Passo Salati
Apertura itinerario Passo Zube Canale Giachetti Passo Salati

INIZIO ESCURSIONE: Gressoney La Trinitè - Staffal (1850 m)
ACCESSO: Per arrivare a Staffal (Gressoney La Trinità), prendere l’autostrada Torino-Aosta e uscire a Pont Saint Martin, quindi seguire le indicazioni per Gressoney – Monte Rosa, fino al parcheggio in località Staffal, dove finisce la strada e iniziano le piste da sci. Da qui iniziare l’escursione.
DISLIVELLO: 1800 m circa
DIFFICOLTA: BSA (Buoni sciatori e snowboarder alpinisti)
PERIODO CONSIGLIATO da novembre a maggio
ATTREZZATURA: da scialpinismo o snowboard-alpinismo
CARTOGRAFIA: 1:50000 MONTE ROSA
INFORMAZIONI UTILI:
Soccorso alpino 118
Società Guide di Gressoney: www.guidemonterosa.info
www.monterosa-ski.com

DESCRIZIONE ITINERARIO

Gita varia e gradevole, soprattutto prima e dopo il periodo d’apertura degli impianti. Con un buon innevamento si fà un’escursione in cui si trovano tutti i tipi di neve e di pendenza. Dopo aver parcheggiato a Staffal, iniziare la risalita sulle piste da sci in direzione del passo dei Salati. Arrivati al Gabiet, continuare ancora per la pista, e dopo un tratto ripido, la pista spiana, quindi arrivati nel tratto pianeggiante, lasciare la pista per salire in direzione di passo Zube-Valle Otro. Arrivati a Passo Zube (quota 2874m) iniziare la discesa tenendo la linea retta e puntando comunque a sinistra, in direzione del Canale Giachetti o Foric. Il canale si presenta stretto e ripido, quindi si allarga gradatamente fino all’ingresso nel vallone d'Olen.
Si raggiunge la pista da sci e da qui si risale per circa 800 metri di dislivello, a bordo pista verso il Passo dei Salati, per poi scendere verso Staffal.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti