Itinerario Sci e Snowboard-Alpinismo: Punta Valletta da Cerisey (Saint-Rhèmy-en-Bosses AO)

Di GIANCARLO COSTA ,

Punta Valletta
Punta Valletta

INIZIO ESCURSIONE: Cerisey (Quota 1400 metri)

ACCESSO: Per arrivare a Cerisey, prendere l’autostrada A5 Torino-Aosta, uscire ad Aosta Est, prendere la statale 27 in direzione del Traforo del Gran San Bernardo, circa un chilometro dopo Etroubles svoltare a sinistra prima di Saint Oyen e seguire le indicazione per l’impianto di fondo del Flassin, superarlo e parcheggiare in corrispondenza del paesino di Cerisey.

DISLIVELLO: 1400 metri circa

DIFFICOLTA: BSA (Buoni sciatori e snowboarder alpinisti)

TEMPO: 2h30’ per la salita

PERIODO CONSIGLIATO da Dicembre a Marzo

ATTREZZATURA: da scialpinismo o snowboard-alpinismo o racchette da neve

CARTOGRAFIA: IGC n° 4 1:50000

DESCRIZIONE ITINERARIO

Da Cerisey risalire la pista di fondo fino all'imbocco del vallone del Citrin, iniziare a salirlo, quindi attraversare un torrente ghiacciato e salire nel bosco seguendo la traccia del sentiero estivo. Terminata la parte ripida del bosco, il pendio si allarga e si addolcisce. Nel successivo pianoro s'intravvede la punta Valletta sullo sfondo a destra.

Quindi prendere progressivamente la traccia che va a destra e sale verso un evidente colletto. Arrivati al colletto salire per cresta, qui la salita si fà più ripida e potrebbero essere utili i rampant i ramponi.

Arrivati in vetta, se le condizioni della neve sono considerate sicure, si può scendere nel bel canale sottostante. Finito il canale si può scendere seguendo a grandi linee l'itinerario di salita. Nel bosco tenere come riferimento la linea elettrica, quindi allargarsi a destra e scendere nel bosco, che è ripido e impegnativo, ma sicuramente divertente.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti