Itinerario sci e snowboard alpinismo cima Chiaromonte (quota 2145 m) da Traversella (820 m) – Valchiusella (TO)

Di GIANCARLO COSTA ,

14 Discesa da cima Chiaromonte
14 Discesa da cima Chiaromonte

INIZIO ESCURSIONE: Traversella, Valchiusella (820 metri circa)

ACCESSO: Per arrivare a Traversella, in Valchiusella, da Torino, prendere l’autostrada Torino-Aosta, uscire a Ivrea, proseguire seguendo le indicazioni per la Valchiusella, quindi Alice Superiore e poi Traversella. Parcheggiare nella piazza e iniziare a salire partendo dalla via centrale e girando a sinistra dopo la chiesa.

DISLIVELLO: 1300 metri circa

DIFFICOLTA: MSA (Medi sciatori e snowboarder alpinisti)

TEMPO: circa 2 ore per la salita

PERIODO CONSIGLIATO da Dicembre a Marzo

ATTREZZATURA: da scialpinismo o snowboard-alpinismo

CARTOGRAFIA: IGC Ivrea, Biella, Bassa Valle d’Aosta

DESCRIZIONE ITINERARIO

Arrivare a Traversella in Valchiusella, parcheggiare ed iniziare la salita dalla via centrale, oltre la chiesa. Attraversare la strada un paio di volte e poi salire sui prati innevati. Superate le ultime case la pendenza aumenta. Durante la salita, la cima Chiaromonte continua a fare da riferimento visivo.

Oltre la baita a metà della salita la salita si fa' ripida e la traccia deve tenerne conto per non sovraccaricare il pendio. L'ampia cresta finale si addolcisce e dalla vetta si vedono le montagne della Valle d'Aosta da un lato e quella della Valchiusella assieme alla pianura canavesana dall'altro.

In discesa seguire l'itinerario di salita al contrario.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti