Itinerario Sci e Snowboard Alpinismo – Monte Cazzola (2330 m.) Alpe Devero (VCO)

Di GIANCARLO COSTA ,

01-Lo-scenario-fiabesco-dell'Alpe-Devero.jpg
01-Lo-scenario-fiabesco-dell'Alpe-Devero.jpg

INIZIO ESCURSIONE: Alpe Devero (1630 m)

ACCESSO: Autostrada A26 Genova - Gravellona Toce, poi superstrada per Sempione, uscita Crodo, Baceno, Devero, Val  Formazza. A Baceno prendere per Goglio e poi risalire fino all’Alpe Devero. Da Milano con l'autostrada A8 Milano-Laghi, che si congiunge poi con la A26 in direzione Gravellona Toce.

DISLIVELLO: 700 metri

TEMPO DI SALITA: 1h30m

DIFFICOLTA’: MS Medi Sciatori e Snowboarders alpinisti

ATTREZZATURA: Da scialpinismo, da snowboard-alpinismo, da racchette da neve

PERIODO: da Dicembre a Marzo

CARTOGRAFIA: KOMPASS Domodossola scala 1:50000

INDIRIZZI UTILI: Comunità Montana Antigorio,Divedro, Formazza tel.0324618431

Guide Alpine Ossolane: www.ossola.com/guide

Soccorso alpino 118

DESCRIZIONE ITINERARIO

E' uno degl'itinerari più semplici della zona, quasi sempre innevato nella stagione invernale, che consente un approccio ai principianti. Considerato abbastanza sicuro dopo le nevicate, richiede comunque le normali attenzioni del caso. Arrivati all’Alpe Devero parcheggiare (nei pressi del paese o prima della galleria, dipende dai posti liberi) e partire in direzione della partenza degli impianti sciistici, costeggiando il fiume. Superare gl’impianti, raggiungere un gruppo di case dietro cui parte l'itinerario, seguendo le indicazioni dell’Alpe Misanco. La prima parte è nel bosco, poi arrivati alle baite, il pendio si apre e si piega verso sinistra. L’ultimo tratto quasi piatto porta alla croce di vetta del Monte Cazzola.

In discesa seguire l’itinerario di salita.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti