Itinerari sci, snowboard e racchette da neve - Cima Entrelor (3430 m) - Val di Rhemes (Valle d'Aosta)

Di GIANCARLO COSTA ,

discesa1.jpg
discesa1.jpg

INIZIO ESCURSIONE: Rhemes Notre Dame fraz. Bruil (1723 m)

ACCESSO: Per arrivare a Rhemes Notre Dame da Aosta, risalire la strada statale in direzione di Courmayeur fino a Villeneuve, quindi svoltare e passare il ponte sul fiume Dora, seguendo le indicazioni per la Val di Rhemes. Al bivio con la Valsavarenche girare a destra e risalire tutta la valle fino a Rhemes Notre Dame fraz. Bruil, qui parcheggiare ed iniziare l'escursione.

DISLIVELLO: 1700 metri circa

DIFFICOLTA': medio sciatore, snowboarder, racchettaro alpinista

TEMPO: 3 ore per la salita circa

continua..

PERIODO CONSIGLIATO: da marzo a maggio

ATTREZZATURA: da scialpinismo, snowboard-alpinismo o racchette -alpinismo

CARTOGRAFIA: GRAN PARADISO 1:25000

INDIRIZZI UTILI:

Soccorso Alpino 118

www.rhemes-saint-georges.org

Hotel Granta Parey tel 0165936104

Pro Loco Rhemes-Notre-Dame

C/o municipio fraz. Bruil

Tel 0165936114

comune@comune.rhemes-notre-dame.ao.it

DESCRIZIONE ITINERARIO: Risalire la Val di Rhemes fino a Rhemes Notre Dame fraz. Bruil (quota 1723 m), parcheggiare ed iniziare l'escursione. Oltrepassare un ponte e risalire per un breve tratto le piste da fondo, quindi addentrarsi nel bosco a tratti ripido. All'uscita del bosco, in corrispondenza di una croce di legno, si spiana in una lungo tratto di falsopiano. Successivamente iniziano alcuni tratti abbastanza ripidi che portano al colle dell'Entrelor (quota 3007 m), di qui continuare la salita piegando sulla destra e per una breve cresta arrivare in cima all'Entrelor (quota 3430 m).

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti