Itinerari Sci e Snowboard Alpinismo- Punta Leyssè (2771 m.) - Vetan (AO)

Di GIANCARLO COSTA ,

apertura itinerario vetan
apertura itinerario vetan

INIZIO ESCURSIONE: Vetan - Dessus (Quota 1769 m)

ACCESSO: Per arrivare a Vetan prendere l'autostrada A5 Torino-Aosta, uscire ad Aosta e proseguire sulla statale n° 26 in direzione di St. Pierre. Entrati nel paese seguire le indicazioni per Saint Nicolas e quindi per Vetan, dove termina la strada, parcheggiare ed iniziare l'escursione.

DISLIVELLO: 1000 m circa

DIFFICOLTA: BSA (Buoni sciatori e snowboarder alpinisti)

TEMPO: 2 ore per la salita

PERIODO CONSIGLIATO da dicembre a Marzo

ATTREZZATURA: da scialpinismo o snowboard-alpinismo o racchette da neve

CARTOGRAFIA: IGC n° 4 1:50000

DESCRIZIONE ITINERARIO

Quest'itinerario propone la salita e la discesa dalla Punta Leyssè. Partire dal parcheggio in prossimità dell'albergo Notre Maison, pochi passi e arrivati a un grande pianoro, si può vedere la Punta Leyssè e individuare facilmente l'itinerario di salita. Dopo la prima parte della salita, si arriva ad una baita, da qui prendere a sinistra per portarsi verso la dorsale che porta verso la vetta, prendendo come riferimento un grosso masso a circa 200 metri di dislivello dalla vetta. Arrivati in vetta, se le condizioni lo permettono, partire in linea retta dalla croce, all'inizio il pendio è ampio, poi si restringe in canaloni, stile half-pipe, adatti alla discesa in snowboard.

Se le condizioni non sono sicure, scendere per l'itinerario di salita.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti