Itinerari Sci e Snowboard Alpinismo - Costa Muanda (2033 m.) - Sordevolo (BI)

Di GIANCARLO COSTA ,

apertura itinerario muanda
apertura itinerario muanda

INIZIO ESCURSIONE: Sordevolo, Santuario San Grato (quota 900 metri circa)

ACCESSO: Per arrivare a Sordevolo, autostrada TO-Aosta, uscire a Ivrea, Chiaverano galleria della Serra, direzione Biella. Al bivio per Occhippo Inferiore svoltare a sinistra e continuare per Occhieppo Superiore, quindi prendere per Sordevolo, passare nel paese e raggiungere il Santuario di San Grato. Parcheggiare ed iniziare la salita. Oppure dall'autostrada TO-Milano, uscire a Carisio, prendere per Biella, attraversarla, arrivare al bivio per Occhieppo Inferiore, poi Superiore e quindi Sordevolo.

DISLIVELLO: 1100 metri circa

DIFFICOLTA: MSA (Medi sciatori e snowboarder alpinisti)

TEMPO: 2h per la salita

PERIODO CONSIGLIATO da Dicembre a Marzo

ATTREZZATURA: da scialpinismo o snowboard-alpinismo o racchette da neve

CARTOGRAFIA: IGC 1:50000 Ivrea-Biella e Bassa Valle d'Aosta

DESCRIZIONE ITINERARIO

Quest'itinerario propone la salita e la discesa da Costa Muanda, una classico itinerario delle prealpi biellesi, gita praticabile con quasi tutte le condizioni di neve. In annate con molta neve si può addirittura partire dal santuario San Grato di Sordevolo, o in alternativa dal tracciolino, la strada che arriva dal santuario di Oropa, in corrispondenza del cartello indicatore del sentiero Frassati. Partendo dal santuario di San Grato, si sale per una strada poderale innevata, per poi prendere prati innevati e passare per boschi. Questo fino alla strada asfaltata che proviene da Oropa, il "tracciolino". In corrispondenza del cartello del sentiero Pier Giorgio Frassati, iniziare a salire, qui il pendio si apre e salire seguendo la dorsale, che conduce in modo evidente fino al cippo indicatore di Costa Muanda. Da qui si può ancora proseguire per cresta fin sotto il Mucrone.

Per la discesa seguire al contrario l'itinerario di salita.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti