L'Italia dello Snowboardcross subito sul podio di Pitztal (AUS) con Omar Visintin 1º e Raffaella Brutto 2a

Di GIANCARLO COSTA ,

Il podio maschile di Pitztal (foto FB Omar Visintin)
Il podio maschile di Pitztal (foto FB Omar Visintin)

E' subito grande Italia quella degli snowboarder che sì è presentata sul tracciato di Piztal in Austria. Vero che il palcoscenico era minore, il campionato austriaco open agli stranieri, ma quando sgomiti con l'australiano Alex Pullin (Campione del mondo nel 2011 e 2013) e la ceca Eva Samkova (Campionessa Olimpica a Sochi) per il successo finale, di minore ci può essere solo il montepremi o l'attenzione dei media. Non era Coppa del Mondo, anche perchè la tappa di Montafon che si sarebbe disputata da venerdì a domenica è stata annullata per carenza di neve, ma i segnali degli snowboarder allenati dai fratelli Pozzolini e dal DS Cesare Pisoni, sono subito importanti. Scesi da un periodo di allenamento a Cervinia, ormai stazione portafortuna dello snowboardcross italiano, si sono subito adeguati alla prima arena SBX di una stagione che avrà nei Campionati Mondiali di Kreischberg in Austria il momento più importante.

Per Omar Visintin, vincitore della Coppa del Mondo 2014, subito una vittoria di peso, visto che si mette alle spalle l'australiano Alex Pullin 2°, i canadesi Kevin Hill 3° e Christopher Robanske 4°, l'australiano Bolton Cameron 5°, Emanuel Perathoner 6° e Luca Matteotti 13°.

Secondo gradino del podio per Raffaella Brutto nella gara femminile, che si inchina solo alla campionessa olimpica, la ceca Eva Samkova, ma precede l'australiana Belle Brockhoff terza, la svizzera Sandra Gerber quarta, l'austriaca Susanne Moll quinta, la svizzera Emilie Aubry sesta, Sofia Berlinghieri settima e Francesca Gallina diciassettesima.

Domani giovedì 4 dicembre si replica con una gara di Coppa Europa.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti