Italia quarta nella staffetta 4x5km femminile di fondo, oro alla Norvegia

Di GIANCARLO COSTA ,

Arianna_Follis_prima_frazione_staffetta.jpeg 8foto www.fisi.it)
Arianna_Follis_prima_frazione_staffetta.jpeg 8foto www.fisi.it)

La grande prova delle italiane non è bastata per una medaglia nel fondo, ma non si è trattata di una di legno. Il quartetto formato da Arianna Follis, Marianna Longa, Silvia Rupil e Sabina Valbusa ha condotto una gara coraggiosa, con Arianna Follis all'attacco fin da subito, concludendo a 11"5 dalla svedese Olsson e lanciando Marianna Longa per la seconda frazione in tecnica classicaLa Longa ha chiuso al secondo posto è ha lanciato la giovane Silvia Rupil per la terza frazione questa volta skating. Gara formidabile la sua, che mantiene la seconda posizione alle spalle delle formidabili norvegesi. All'ultima frazionista, Sabina Valbusa il compito più duro, mantenere il vantaggio e chiudere sul podio. Ma Germania e Finlandia forzavano il ritmo fino a raggiungere e purtroppo staccare l'azzurra sull'ultima salita, ma d'altronde la Nystad e la Saarinen erano state messe messe in ultima frazione proprio per risolvere all'eventuale sprint la contesa. Oro alla Norvegia e terzo oro per Marit Bjoergen che diventa la regina vincente di questi giochi olimpici. A questo punto per il fondo azzurro ancora due prestigiose gare, la 30 chilometri femminile e la 50 chilometri maschile.  

Classifica staffetta femminile:

1 NORVEGIA 55:19.5

  SKOFTERUD Vibeke W.      14:49.9  

  JOHAUG Therese      14:46.5  

  STEIRA Kristin Stoermer      12:53.2  

  BJOERGEN Marit      12:49.9  

2 GERMANIA 55:44.1

   ZELLER Katrin      14:53.7

   SACHENBACHER STEHLE Evi     15:00.6  

   GOESSNER Miriam      12:52.0

   NYSTAD Claudia      12:57.8

3 FINLANDIA 55:49.9

   MURANEN Pirjo      15:32.4

   KUITUNEN Virpi      14:35.7

   ROPONEN Riitta-Liisa     12:38.2  

   SAARINEN Aino Kaisa      13:03.6

4 ITALIA 56:04.9

   FOLLIS Arianna      14:58.6  

   LONGA Marianna      14:29.4  

   RUPIL Silvia      13:01.8  

   VALBUSA Sabina      13:35.1

5 SVEZIA 56:18.9

   OLSSON Anna      14:47.1  

   PAJALA Magdalena      15:35.6

   KALLA Charlotte      12:25.0

   INGEMARSDOTTER Ida      13:31.2

6 POLONIA 56:29.4

   MAREK Kornelia      15:25.3

   KOWALCZYK Justyna      14:00.3

   MACIUSZEK Paulina      13:38.4

   JASKOWIEC Sylwia      13:25.4

7 FRANCIA 56:30.6

   CUINET Aurore      15:13.3  

  LAURENT PHILIPPOT Karine      14:38.8  

  BOURGEOIS Celia      12:59.9  

   STORTI Cécile      13:38.6

8 RUSSIA 57:00.9

   SAVIALOVA Olga      15:15.2

   KHAZOVA Irina      15:19.0

   MEDVEDEVA Evgenia      13:01.1

   KOROSTELEVA Natalia      13:25.6

9 GIAPPONE 57:40.4

   NATSUMI Madoka      15:03.0

   ISHIDA Masako      14:50.4

   FUKUDA Nobuko      13:34.5

   KASHIWABARA Michito      14:12.5

10 KAZAKHSTAN 58:23.3

   KOLOMINA Elena      15:29.1

   JATSKAJA Oxana      15:25.7

   ROSHINA Tatjana      13:47.7

   MALAHOVA-SHISHKINA Svetlana     13:40.8  

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti