Iniziati i Campionati Mondiali di Snowboard a Stoneham (CAN): gli azzurri fuori nelle qualificazioni dello slopestyle

Di GIANCARLO COSTA ,

Qualificazioni Slopestyle Snowboard_World_Championships Stoneham - Nate Kern GBR (foto FIS/Oliver Kraus)
Qualificazioni Slopestyle Snowboard_World_Championships Stoneham - Nate Kern GBR (foto FIS/Oliver Kraus)

E' iniziato l'appuntamento clou della stagione dello snowboard 2013: i Campionati Mondiali di Snowboard in Canada a Stoneham. Per la Nazionale Italiana le gare non sono iniziate nel migliore dei modi. I quattro gli azzurri in gara nelle qualificazioni dello slopestyle non sono riusciti a classificarsi fra i venti che si giocheranno le medaglie iridate. Mauro Donzelli non è andato oltre il 25° posto, seguito da Simon Gruber 39°, Kevin Kok 41° e Marco Grigis 62°.

Questi i qualificati per la finale maschile: Billy Morgan (GBR), Mark McMorris (CAN), Charles Guldemond (USA), Robby Balharry (CAN), Janne Korpi (FIN), Ryan Stassel (USA), Sven Thorgren (SWE), Roope Tonteri (FN), Benjamin Comber (NZL), Jamie Nicholls (GBR), Martin Mikyska (CZE), Petja Piiroinen (FIN), Adrian Krainer (AUT), James Scott (AUS), Matts Kulisek (CAN), Joris Ouwerkerk (NED), Clemens Schattschneider (AUT), Sebbe de Buck (BEL), Sage Kotsenburg (USA), Stef Zeestraten (NZL).

In attesa del risultato delle finali, la prossima gara in cui saranno impegnati gli azzurri saranno le qualificazioni del Big Air sabato 19 gennaio per le quali saranno ancora presenti gli stessi Gruber, Kok, Donzelli e Grigis.

Fonte fisi.it

  • Snowboarder, corridore di montagna, autore per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it e bici.news. In passato collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999, collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000. Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD e MONTAGNARD FREE PRESS dal 2002 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT nel 2006. Collaboratore della rivista ALP dal 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti