Iniziati i Campionati Mondiali di Snowboard a Kreischberg (AUT): sei azzurri passano le qualifiche dello snowboardcross

Di GIANCARLO COSTA ,

Tommaso Leoni nelle qualifiche SBX (foto fis)
Tommaso Leoni nelle qualifiche SBX (foto fis)

Obiettivo centrato per i quattro azzurri impegnati nelle qualificazioni dello snowboardcross, gara d'apertura dei Mondiali austriaci di Kreischberg. Al via 52 iscritti per 32 posti che si daranno battaglia per le medaglie nel tabellone a eliminazione diretta previsto venerdì 16 gennaio con inizio alle ore 11.45. Tommaso Leoni è stato fra i più brillanti di giornata e ha approfittato di un momento di visibilità ottimale che gli ha permesso di staccare il quarto tempo e nella quarta batteria degli ottavi di finale di venerdì 16 gennaio scatterà in compagnia di Konstantin Schad, Alessndro Hammerle e Jarryd Hugues. Emanuel Perathoner partirà invece con Kevin Hill, Christian Myhre e Paul Berg, Omar Visintin troverà Pierre Vaultier, Nick Baumgartner e Styian Sivertzen, infine Luca Matteotti è stato accoppiato a Lucas Eguibar, Regino Hernandez e Tony Ramoin.  

"Il nostro intento era quello di qualificare tutti e quattro gli atleti e ci siamo riusciti - spiega il direttore sportivo Cesare Pisoni -. Adesso il discorso cambierà perchè si riparte tutti da zero. E' una pista da 1' con parecchie curve, alla fine vincerà veramente il più forte. I sorteggi sono abbastanza omogenei, forse Visintin è quello che ha pescato gli avversari più duri, ma siamo a un Mondiale e per vincere le medaglie bisogna battere tutti i più forti".

Due azzurre su tre sono passate anche nelle qualificazioni femminile, dove Michela Moioli (al rientro dopo l'infortunio al ginocchio patito nella finale olimpica di Sochi 2014) si è piazzata ottava e Raffaella Brutto decima, ben dentro le sedici che hanno superato il turno. La bergamasca si trova nella parte alta del tabellone e affronta Eva Samkova, Faye Gulini e Carle Brenneman, mentre la valdostana è situata nella parte bassa con Dominique Maltais, Belle Brockhoff e Chloe Trespeuch.  

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti