Incidente mortale per valanga in Valpelline

Di GIANCARLO COSTA ,

Un alpinista piemontese, Davide Giletta di 49 anni, residente in provincia di Cuneo, è morto dopo essere stato travolto da una valanga. L'incidente è avvenuto nel primo pomeriggio di domenica 30 maggio sotto il rifugio Nacamuli al Col Collon, in Valpelline (Valle d’Aosta), a circa 2700 metri di quota.
A dare l'allarme è stata la compagna di gita della vittima, che prima ha provato invano a disseppellirlo e poi è scesa più a valle per chiamare i soccorsi. La coppia era partita la notte scorsa dal rifugio Nacamuli per un'ascensione nella zona. Durante il rientro a valle, verso le 13,30, sono stati travolti dalla valanga. Lei è stata presa solo parzialmente, ha cercato di disseppellire il compagno ed infine è dovuta scendere per circa due ore prima di riuscire a dare l'allarme con il telefono. Sul posto sono intervenuti il Soccorso alpino valdostano e il Soccorso alpino della Guardia di finanza di Cervinia, che si occupa delle indagini.

Fonte Ansa Valle d’Aosta

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti