Incidente mortale per uno scialpinista sul Nuvolau nelle Dolomiti bellunesi

Di GIANCARLO COSTA ,

Nuvolau (foto wikipedia)
Nuvolau (foto wikipedia)

Incidente mortale mercoledì 12 febbraio, per uno scialpinista che ha perso la vita precipitando sul Nuvolau, gruppo montuoso delle Dolomiti bellunesi tra Cortina d’Ampezzo e San Vito di Cadore.
La vittima è Giovanni Gatti, 75 anni originario di Venezia, stava salendo verso il rifugio Nuvolau insieme a due compagni. Secondo le ricostruzioni, uno dei due amici lo precedeva, l’altro era rimasto indietro. Quando quest’ultimo ha raggiunto il primo, si sono resi conto dell’assenza di Gatti. Tornando indietro lungo il percorso hanno ritrovato il bastoncino dell’amico e segni di una scivolata, all’altezza del pendio sommitale sul versante est che dà verso le Cinque Torri. Uno dei due ha deciso di scendere e, facendo un ampio giro, ha raggiunto la vittima riversa nella neve, precipitata dopo un salto verticale di circa 50 metri sulle rocce sottostanti.
Chiamati i soccorsi prontamente intervenuti con l’elicottero, i tecnici e il medico non hanno potuto far altro che constatarne la morte.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti