Incidente mortale per 4 freerider a Courmayeur in Val Veny

Di GIANCARLO COSTA ,

L'intervento dell'elisoccorso per la valanga di Courmayeur (foto ansa)
L'intervento dell'elisoccorso per la valanga di Courmayeur (foto ansa)

Tragico bilancio di una giornata di fuoripista a Courmayeur. Domenica erano in 4, una donna della Nuova Zelanda, uno svizzero, un francese e un polacco, che stavano sciando in fuoripista e si sono avventurati nell’ormai tristemente famoso canale degli Spagnoli in Val Veny, quando s’è staccata una valanga che li ha trascinati verso il basso uccidendoli. In quella zona vige un'ordinanza dell'amministrazione comunale che vieta lo sci in fuoripista. I 4 erano dotati dell’attrezzatura di auto soccorso e degli zaini airbag, ma nonostante questo non c’è stato per loro scampo. All’allarme dato ieri, sono seguite le ricerca, riprese con la luce oggi e il recupero degli sfortunati freerider da parte di guidealpine, tecnici del Soccorso Alpino Valdostano, Sagf e unità cinofile.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti