Il francese Pierre Vaultier campione olimpico di snowboardcross, Perathoner 15° il migliore degli azzurri

Di GIANCARLO COSTA ,

Il francese Pierre Vaultier bicampione olimpico di Snowboardcross
Il francese Pierre Vaultier bicampione olimpico di Snowboardcross

Iniziamo celebrando un fuoriclasse dello snowboard, visto che il campione olimpico e mondiale, il francese Pierre Vaultier, rivince l’oro olimpico di snowboardcross conquistato a Sochi, battendo in finale l'australiano Jarryd Hughes argento e lo spagnolo Regino Hernandez bronzo, con l’americano Nik Baumgartner medaglia di legno.

C’erano molte attese per la prestazione della squadra azzurra di SBX, ma purtroppo si è fermata ai quarti di finale l'avventura olimpica dell'Italia nello snowboardcross maschile. In gara Michele Godino, Lorenzo Sommariva, Emanuel Perathoner e Omar Visintin, che tutti superavano la qualificazione. Negli ottavi Lorenzo Sommariva e Omar Visintin sono stati eliminati con il quarto tempo della propria batteria. Quest'ultimo è stato sfortunato poiché un avversario gli è caduto davanti facendogli perdere la qualificazione al turno successivo. Michele Godino non ha passato il turno successivo e nel suo quarto di finale si sono qualificati il russo Nikolay Olyunin e i due australiani Alex Pullin e Cameron Bolton. Perathoner invece, ha terminato al quarto posto alle spalle del tedesco Martin Noerl, dello statunitense Nick Baumgartner e del finlandese Anton Lindfors. Alla fine Emanuel Perathoner è 15°, Michele Godino 23°, Omar Visintin 25° e Lorenzo Sommariva 26°.

Le dichiarazioni di Omar Visintin: "Non sono arrabbiato ma triste. La pista è velocissima e con la difficoltà di andare lunghi nei salti. Nelle qualifiche sono andato bene e negli ottavi sono partito tranquillo pensando di superare. All'improvviso uno spagnolo mi è caduto davanti e non sono riuscito a evitarlo. Mi sono rialzato e ho provato a recuperare sugli altri ma era troppo tardi. Ho provato a spingere e sono caduto di nuovo".

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti