Il Final Climb Cermis incorona Sergey Ustiugov e Heidi Weng vincitori del Tour de Ski, Francesco De Fabiani 14°

Di GIANCARLO COSTA ,

Sergey  Ustiugov vincitore del tour de Ski (foto newspower)
Sergey Ustiugov vincitore del tour de Ski (foto newspower)

Il russo Sergey Ustiugov è il padrone assoluto del Tour de Ski e triofatore sul traguardo del Cermis. Nulla ha poteto il norvegese Martin Sundby, secondo a 1'02". Terzo lo svizzero Dario Cologna che regola nel finale un rimontante Maurice Magnificat, autore del miglior tempo di giornata.
Il norvegese Sundby ha provato ad accorciare le distanze nella prima parte della Final Climb, ha recuperato qualche secondo, ma all'attacco della salita del Cermis Ustiugov ha innestato un passo che gli avrebbe permesso di arrivare fino al traguardo senza mai permettere al norvegese di mettere in discussione la sua leadership.
Il valdostano Francesco De Fabiani, partito dal decimo posto, ha cercato di migliorare la sua posizione, ma ha pagato sulle rampe finali perdendo qualche posizione e finendo 14°. Gli altri due azzurri in gara erano Giandomenico Salvadori 28°, mentre Maicol Rastelli è 39°.

Gara femminile

Non sono bastate le quattro tappe vinte in questo Tour de Ski alla svedese Stina Nilsson per aggiudicarsi il trofeo finale. Una Heidi Weng in grande forma ha compiuto l’impresa, raggiungendo e staccando la svedese, vincendo la Final Climb ed il Tour de Ski. Seconda la finlandese Krista Parmakoski, terza la Nilsson e quarta Ingvild Oestberg.

Le italiane chiudono in crescendo: la migliore nella classifica finale è Ilaria Debertolis, 19a, alle sue spalle un’ottima Elisa Brocard 21a quindi 24a Virginia De Martin Topranin e 29a Giulia Stuerz.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti