Il 29 aprile ritorna il Tour du Grand Paradis – Trofeo Renato Chabod, la gara di scialpinismo sull’unico “4000” interamente italiano

Di GIANCARLO COSTA ,

Locandina Tour du Grand Paradis ridotta
Locandina Tour du Grand Paradis ridotta

Il 29 aprile ritorna il Tour du Grand ParadisTrofeo Renato Chabod, la gara di scialpinismo a coppie a Tecnica Classica lunga distanza, che con cadenza biennale offre agli scialpinisti agonisti di gareggiare sulle pendici dell’unico “4000” interamente italiano, nel magico scenario del Parco Nazionale del Gran Paradiso.

La gara è inserita nel calendario FISI/ASIVA ed è aperta alle categorie Seniores e Master. Due salite, altrettante discese con un dislivello positivo di circa 2460 metri e uno negativo di 2330 metri, con partenza in località Pravieux-Pessey e arrivo in località Pont.

Le iscrizioni sono già aperte e si chiuderanno al raggiungimento di 150 squadre. La quota di iscrizione alla sola gara è di 90 euro fino al 15 aprile, che diventeranno 100 euro dopo tale data, mentre la quota di iscrizione con mezza pensione fino al 15 aprile è di 180 euro, che diventeranno 200 euro dopo tale data. Il premio di partecipazione consistente nello zaino venturi by frendo non ancora in commercio e nel pranzo della domenica.

Il Tour du Grand Paradis – Trofeo Renato Chabod è organizzato dallo sci club Valsavarenche sotto l'egida della FISI, del CONI e dell'ASIVA, con la collaborazione della Fondation Grand Paradis, della comunità montana Grand Paradis, del Comune di Valsavarenche e della Regione Autonoma della Valle d’Aosta.

Informazioni: www.tourdugrandparadis.it

Articolo Publiredazionale

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti