I risultati dei Campionati Mondiali Master di scialpinismo a Superdevoluy

Di GIANCARLO COSTA ,

Campionati Mondiali Master di scialpinismo a Superdevoluy (foto ISMF) (1)
Campionati Mondiali Master di scialpinismo a Superdevoluy (foto ISMF) (1)

Il primo Campionato Mondiale Master di scialpinismo si è svolto lo scorso fine settimana a Superdevoluy, in Francia, con una gara Vertical e una Individuale.

Per la prima volta nella storia dello scialpinismo è stato organizzato un Campionato del Mondo Masters. Il programma della manifestazione prevedeva una gara Vertical, svoltasi sabato 13 febbraio 2021, con dislivello positivo di circa 600 metri, e una gara Individuale, in programma il giorno successivo. Quest'ultimo ha ripercorso l'intero famoso tracciato della gara La Grande Trace, nelle Alpi francesi. Entrambe le gare si sono infatti svolte nel comprensorio sciistico di Superdévoluy, già sede di una tappa di Coppa del Mondo ISMF durante la stagione 2018/2019.

L'evento è stato un grande e quasi inaspettato successo, arrivando ad avere atleti per quasi tutte le categorie, sia maschili che femminili, provenienti da nove paesi europei, Belgio, Bulgaria, Spagna, Francia, Polonia, Portogallo, Svizzera, Slovacchia e Gran Bretagna. Le gare erano comunque aperte anche alla categoria Pre-Master (detta anche Over35). Il meteo ha aiutato il fine settimana di gare mondiali, neve spettacolare e perfetta per le gare in programma, che sono state realizzate da un comitato organizzatore locale molto competente e disponibile in collaborazione con la Federazione Francese (FFME) e sotto la supervisione di arbitri internazionali.

Pierre Dupont, Vicepresidente ISMF Sport & Events, fa il punto sul weekend appena concluso, dimostrandosi molto soddisfatto del successo dell'evento, che sicuramente fa ben sperare per il futuro e per la prossima edizione dei Campionati del Mondo Masters a si terrà nel 2022. Si ricorda infine che la manifestazione si è svolta nel pieno rispetto delle misure anti-Covid, obbligatorie per ogni evento ISMF compreso nella stagione 2020/2021.

Questi i risultati:

Vertical

Maschile +M35
François D’Haene, 2° Frederic Perrin, 3° Loic Thevin

Femminile +W35
1a Marianna Jagercikova, 2a Agnieska Konior-Mazan, 3a Elise Perrin

Maschile +M45
1° Yoann Caillot, 2° Ludovic Pommeret, 3° Lionel Bouzon

Femminile +W45
1a Alice Chaix, 2a Marga Dorato

Maschile +M55
1° Alain Bellagamba, 2° Jacques Bastard

Femminile +W50
1a Corinne Favre, 2a Valerie Barraut, 3a Veronique Lathuraz

Individuale

Maschile
1° François D’Haene, 2° Frederic Perrin, 3° Loic Thevin

Femminile
1a Marianna Jagercikova, 2a Elise Perrin, 3a Agnieska Konior-Mazan,

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti