I norvegesi Hegsatd e Weng vincono la 50 km in Engadina, Federico Pellegrino quarto in Coppa del mondo

Di GIANCARLO COSTA ,

Podio maschile 50km Engadina (foto fis crosscountry)
Podio maschile 50km Engadina (foto fis crosscountry)

Due norvegesi ai primi due posti nella 50 km a tecnica libera maschile che ha concluso la stagione di Coppa del mondo. La gara, con partenza ad inseguimento che conteggiava i distacchi stabiliti dalla 15 km del giorno precedente, ha registrato la vittoria di Simone Hegsatd con il tempo complessivo di 2’10’41″ davanti al connazionale Hans Christer Holund, in ritardo di 1″, mentre lo svedese Jens Burman ha finito al terzo posto a 3″.
Con il quarto posto odierno, Johannes Klaebo ha completato l’operazione sorpasso ai danni di Federico Pellegrino, che è arrivato 32°, per la terza posizione nella classifica generale con 663 punti contro i 614 del valdostano, mentre Alexander Bolshunov ha terminato con 1765 punti contro gli 800 di Ivan Yakimushkin, secondo classificato. Il valdostano si consola con il secondo trionfo della carriera nella amata specialità sprint. La classifica di giornata ha visto il 28° posto di Giandomenico Salvadori, il 51° di Francesco De Fabiani e il 52° di Stefano Gardener.

30 Km femminile

Termina ancha la Coppa del mondo femminile con Heidi Weng che si è imposta nella 30 km femminile in tecnica libera sulla pista dell’Engadina, in Svizzera, disputata con i distacchi accumulati nella 10 km in tecnica classica del giorno precedente. La norvegese ha completato il percorso con il tempo di 1h28’11″, alle sue spalle la svedese Ebba Andersson a 4″, terza la russa Yulia Stupak (vincitrice sabato) a 33″. Anna Comarella, ventunesima, si è confermata l’azzurra più competitiva, con un ritardo di 2’41″, fuori dalla zona punti invece Francesca Franchi 34ma a 5’03″ e Caterina Ganz 47ma a 6’39″.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti